Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Tris di El Ouazni ed il Marcianise espugna Sorrento. Derby dominato e girone di ritorno che inizia bene

Marcianise - Allo Stadio Italia di Sorrento inizia il girone di ritorno, dopo la vittoria di misura dell'andata il Progreditur Marcianise. Sulla penisola torna il derby che per anni si è svolto tra i professionisti, mister Sanchez deve fare a meno...

074038_sorrento_marcianise_1

Allo Stadio Italia di Sorrento inizia il girone di ritorno, dopo la vittoria di misura dell'andata il Progreditur Marcianise. Sulla penisola torna il derby che per anni si è svolto tra i professionisti, mister Sanchez deve fare a meno di Conte per uno stiramento al collaterale e lancia subito il neo arrivato D'Ursi dall'Aversa Normanna classe '95. Solito 4-3-3 delle ultime uscite, in porta confermato Barone dopo la buona prova con la Leonfortese con capitan Ciano sulla destra e Ciocia a sinistra, coppia centrale collaudata Lagnena-Giordani. I tre di centrocampo restano Temponi, Partipilo e D'Anna, in attacco El Ouazni al centro con Tenneriello a destra e D'Ursi a sinistra quindi Picozzi titolare nelle ultime uscite va in panchina. Tre ex nei rossoneri, il neo tecnico Chiancone (per un mesetto circa in C2 nell'era Bizzarro, arrivato giovedì al posto dell'esonerato "Pampa" Sosa)Nunzio Majella (nell'anno in cui arrivo la promozione in C2 poi l'anno scorso ad accordo fatto si tiro' indietro sfiorando così il ritorno in Terra di Lavoro) e Matteo Della Ventura per oltre cinque anni dalla D alla C1 a Marcianise. Il Sorrento scende in campo con il 4-4-2 con Della Ventura nel l'inedito versione di centrale di difesa, in attacco Elefante appena arrivato dall'Arzanese a sinistra di centrocampo con Lalli vicino a Nunzio Majella. Marcianise subito intraprendente, occasionissima per El Ouazni davanti alla porta con Lombardo autore di un doppio miracolo che salva i suoi. Poi è Tenneriello a provarci dalla distanza, al venticinquesimo meritato vantaggio per la squadra del presidente D'Anna. Dal calcio d'angolo prima c'è l'occasione per D'Anna che ci prova al volo di sinistro ma il tiro e' debole, l'azione prosegue e in area dalla sinistra El Ouazni in mezza girata al volo trafigge Lombardo con una prodezza balistica bella da vedere. Dieci minuti dopo il frizzante D'Ursi spreca l'occasione del raddoppio solo in area davanti all'estremo difensore ospite si allunga il pallone. Al trentanovesimo ancora un'occasione per aumentare il vantaggio che viene vanificata, Partipilo trova Tenneriello libero sulla destra che cerca di evitare Lombardo in uscita con un dribbling ma il portiere in spaccata toglie la palla al colored marcianisano. Dall'angolo c'è lo stacco di Temponi che sfiora l'incrocio, due minuti dopo diagonale preciso dell'italo-marocchino El Ouazni e Lombardo con la punta delle dita evita il raddoppio rifugiandosi in angolo. In chiusura di tempo contropiede sprecato con D'Ursi e El Ouazni che non si intendono e sprecano una buona opportunità. Si va al riposo con un risicato 1-0 per il Marcianise che meritava di più, ma al ritorno in campo il raddoppio marcianisano arriva dopo un minuto. Caparbio El Ouazni che recupera palla su Della Ventura e non ci pensa due volte tirando da fuori area e Lombardo di fa cogliere impreparato sul proprio palo ed è 0-2. Al cinquantunesimo Temponi toglie la palla a Ferraro e dalla destra crossa stacca Tenneriello all'indietro ma in area ne D'Anna ne D'Ursi trovano la zampata giusta. Poco prima della mezzora Picozzi sostituisce l'esordiente D'Ursi, buona la prova dell'under. Un minuto dopo ottimo intervento di Temponi che chiude Elefante che entrato in area cercava di accentrarsi dalla sinistra. La prima parata di Barone avviene al settantaseiesimo con un tiro di Nunzio Majella peraltro deviato ed addolcito da Temponi. All'ottantacinquesimo El Ouazni egoista partendo dalla destra cerca l'azione personale ignorando Picozzi in area. A tre minuti dalla fine entra Rossetti per Ciano che ha dato tutto, il '94 va al centro con Giordani che scala a destra. Errore dei padroni di casa con Tenneriello che tenta il diagonale di destro ma Lombardo respinge con il piede ed evita il tris. Ancora l'ex Pomigliano protagonista discesa sulla destra mette la palla al centro dell'area ma Lombardo va in presa sicura e anticipa Picozzi. Ad un minuto dal novantesimo tripletta di El Ouazni con un tiro a giro all'interno dell'area di rigore ed è 0-3. Subito dopo Colella sostituisce il bomber ma la sua gara dura due minuti, gomitata in area a Ferrara che vale il rosso e l'espulsione, batte Nunzio Majella ed il suo tiro beffa Barone con il pallone che passa sotto le braccia del giovane portiere, finisce così con l'1-3 netto e meritato per la squadra di mister Sanchez che ha dominato l'incontro dall'inizio alla fine. Vittoria esterna importante per i gialloverdi che salgono a 29 punti e domenica al "Progreditur" attendono il Due Torri.

Sorrento - P.Marcianise 1-3 (0-1 pt)

Sorrento: Lombardo; Ferraro, Ferrara, Della Ventura, Caldore (83' Esposito); Lettieri, Viscido, D'Ambrosio (75' Simeri), Elefante; N. Majella, Lalli (53' Viscovo) In panchina: Di Costanzo,Gabbiano, Polichetti, Quinci, Veniero, Carpenito All. Roberto Chiancone
P.Marcianise: Barone, Ciano (87' Rossetti), Lagnena, Giordani, Ciocia; Temponi, Partipilo, D'Anna; Tenneriello, El Ouazni (90' Colella), D'Ursi (72' Picozzi) In panchina: Palmiero, Piccirillo, Cerqua, Piscitelli, Sparaco, Buonpane
All. Carlo Sanchez
Arbitro: Carella di Bari
Assistenti: Capolupo di Matera e Bruni di Brindisi
Ammoniti: D'Ambrosio, Giordani, Lagnena, Ferrara, Della Ventura
Espulso: 92' Colella
Marcatori: 25' El Ouazni, 46' El Ouazni, 89' El Ouazni, 93' N. Majella rig.

Spettatori: 200 circa con 10 provenienti da Marcianise
Recupero: 1' pt, 4'st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tris di El Ouazni ed il Marcianise espugna Sorrento. Derby dominato e girone di ritorno che inizia bene

CasertaNews è in caricamento