Sport

Ciclismo, XXI Medaglia doro Maria SS. della Libera

San Tammaro - L'A.S.D. Gruppo Sportivo Ass. Accollatori S.Tammaro di cui è presidente Mario Valletta, società ciclistica affiliata alla Federazione Ciclistica Italiana con il patrocinio della Provincia di Caserta e del Comune di San Tammaro in...

L'A.S.D. Gruppo Sportivo Ass. Accollatori S.Tammaro di cui è presidente Mario Valletta, società ciclistica affiliata alla Federazione Ciclistica Italiana con il patrocinio della Provincia di Caserta e del Comune di San Tammaro in collaborazione con il Comitato per le Feste della Parrocchia di S.Tammaro di cui e Presidente il rev. Parroco don Felice Provvisto e con il Bar The Word Caffee indìce e la partecipazione dell'Associazione Fontana Carolina, indìce ed organizza per domenica 4 maggio ore 15 la gara ciclistica denominata " XXI^ Medaglia d'oro Maria SS. della Libera"- valevole quale 3^ prova della challenge Giro Ciclistico della Provincia di Caserta - dedicata alla Splendida Mamma Celeste Speciale Protettrice del Comune di San Tammaro. La gara a cui prenderanno parte ciclisti provenienti da tutta la Campania e da regioni limitrofe, come di consueto, si snoderà sul levigato circuito di 16 Km. che attraverserà anche il comune di Capua oltre a quello di San Tammaro. La carovana ciclistica, come avviene armai da anni, attraverserà, anche il perimetro esterno del Real sito di Carditello, splendido monumento borbonico, che finalmente grazie alle locali autorità in primis il Sindaco Cimmino , alla stampa con in testa Nando Cimino e l'impegno profuso dall'ex Ministro Bray, sembrerebbe, seppur a passo lento che la situazione di disagio si sia quasi ammainata e che quindi si vada sempre più convinti verso una soluzione positiva. In virtù di ciò, dice Giuseppe Serulo vice presidente del locale sodalizio e Componente del Settore Amatoriale e Cicloturistico Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana, anche il mondo dello sport è pronto a fare la sua parte e a dare un fattivo contributo. Continuando Serulo dice: nel nostro piccolo, anche attraverso il ciclismo in questi anni abbiamo contribuito a fare conoscere questo monumento sempre più, anche se solo esternamente, ad atleti provenienti anche da altre regioni. Abbiamo, con caparbietà e volutamente, fare questo percorso di gara proprio per mettere in risalto questo gioiello della storia italiana. Negl'anni scorsi con il CIOS (Comitato Intersocetario Organizzazioni sportive) di cui erano parti integranti anche le Polisportive Bovienzo e Busico abbiamo dedicato proprio una chellenge ciclistica al Real Sito in tre tappe confezionando anche un'apposita maglia per il leader della classifica generale, il tutto con la precisa convinzione che anche attraverso il ciclismo venisse data un minimo di visibilità ad un importante monumento.
Piena la collaborazione del Presidente del Consiglio Comunale di San Tammaro Michele Graziano e dei Componenti del Comitato per le Feste Carmine Monaco e Pasquale Ragucci. Possessivo e attento l'impegno profuso da Angelo Ricci, Pasquale Ottalano e Giuseppe Vastante del consiglio direttivo sociale. La direzione gara è stata affidata a Giuseppe Serulo e Iolanda Ragosta; il collegio dei commissari di gara sarà così composto: Presidente: Ernesto Papa; Componenti Folco Carmine, Curci Claudio, Ciddio Antonino. Medico di Corsa Dott. Giuseppe Iodice; Ambulanza a cura dell'AVIS di S.Maria C.V. Scorta Tecnica: Amedeo Aluisio, Carlo Valletta e Domenico Ricci. A curare la viabilità sul territorio tammarese il comando di polizia locale guidato dal comandante Giuseppe Vastante con l'apporto importantissimo, del locale gruppo comunale di protezione civile. Certa la presenza del presidente regionale della federciclismo prof. Giuseppe Cutolo e di quello provinciale Antonio Giordano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, XXI Medaglia doro Maria SS. della Libera

CasertaNews è in caricamento