Sport

Boxe, Vincenzo Mangiacapre torna sul ring con i Dolce e Gabbana Italia Thunder

Marcianise - Dopo la dolorosa battuta d'arresto contro gli Ukraine Otamans, i Dolce & Gabbana Italia Thunder sono chiamati a una rivincita in terra americana, dove dovranno affrontare nella notte tra venerdì 10 e sabato 11 gennaio la franchigia...

075030_mangiacapre

Dopo la dolorosa battuta d'arresto contro gli Ukraine Otamans, i Dolce & Gabbana Italia Thunder sono chiamati a una rivincita in terra americana, dove dovranno affrontare nella notte tra venerdì 10 e sabato 11 gennaio la franchigia degli USA Knockouts.
Nella classifica del girone A la squadra italiana è al secondo posto con 5 punti, dietro gli ucraini capolista, mentre gli statunitensi occupano la sesta e ultima posizione, con solo un punto. E' quindi l'occasione per la formazione guidata all'angolo da Francesco Damiani per tentare una vittoria, ma certo bisognerà prestare molta attenzione alla sete di rivincita della squadra di casa, desiderosa di far bene. Damiani e il suo staff metteranno quindi sul ring una delle migliori formazioni possibili, considerando che i pesi della serata saranno i mosca, i leggeri, i welter, i mediomassimi e i supermassimi. A salire sul ring per i colori italiani saranno quindi Iuliano Gallo (prende il posto di Andrew Selby), il brasiliano Robson Conceiçao, il nostro Vincenzo Mangiacapre, l'algerino Abdelhafid Benchabla e il romeno Mihai Nistor.
A seguito di un infortunio in allenamento, Andrew Selby lascia il posto all'esordiente Iuliano Gallo (Finalista ai campionati Italiani 2012 e 2013) che affronterà, nella categoria dei pesi mosca, il guatemalteco Eddie Valenzuela Barillas, esordiente quest'anno nella manifestazione, con già una vittoria in curriculum, ma dalla non eccelsa esperienza internazionale.
Per i pesi leggeri, sale sul ring il brasiliano Robson Donato Conceiçao, vittorioso in terra argentina. Per Conceiçao l'avversario è il poco conosciuto venezuelano Luis Martin Arcon Diaz: sulla carta non parrebbe un match troppo duro per il nostro portacolori.
Per i pesi welter, rientra sul ring, dopo la bellissima vittoria di Assisi, il campano Vincenzo Mangiacapre. Per il già bronzo olimpico, ancora imbattuto nelle WSB, un match certamente affascinante in terra americana contro il francese Souleymane Diop Cissokho, giovane pugile con poca esperienza, ma tutta da verificare sul ring.
Per i mediomassimi, esordio stagionale dell'algerino Abdelhafid Benchabla. Con un ragguardevole curriculum di quindici vittorie e quattro sconfitte, Benchabla è uno dei migliori uomini della squadra guidata da Damiani. Per il nordafricano l'avversario è l'esordiente brasiliano Michel Borges de Souza, altro pugile che non pare avere l'esperienza del portacolori della Dolce & Gabbana Italia Thunder.

Per chiudere la serata, è chiamato sul ring il supermassimo romeno Mihai Nistor, una vittoria quest'anno in Argentina. Per lui un avversario che conosciamo benissimo, il giovane francese Tony Yoka, che lo scorso anno ha difeso i colori della franchigia italiana. Per Yoka, che ancora ragazzino vinse la prima edizione di WSB con i Paris United, cinque vittorie e cinque sconfitte in torneo. Il match tra Nistor e Yoka si annuncia equilibrato e con il gusto della rivincita, perché i due già si sono affrontati nella scorsa stagione (Yoka con i colori di Italia Thunder, Nistor con quelli dei kazaki degli Astana Arlans), con vittoria che arrise al francese.
I match saranno trasmessi in diretta la notte tra venerdì 10 e sabato 11 alle ore 2.50 su Sky Sport 3.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boxe, Vincenzo Mangiacapre torna sul ring con i Dolce e Gabbana Italia Thunder

CasertaNews è in caricamento