menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
072546_vitali_basket

072546_vitali_basket

Basket, la Virtus Granarolo Bologna batte Pasta Reggia Caserta 74-66

Caserta - La Virtus batte Pasta Reggia Caserta e trova la seconda vittoria consecutiva dopo il blitz a Brindisi. Il primo tempo Caserta sempre un un po' sopra, innescata da Moore ispiratore di tre triple a fine prime quarto (14-21) che hanno mosso...

La Virtus batte Pasta Reggia Caserta e trova la seconda vittoria consecutiva dopo il blitz a Brindisi. Il primo tempo Caserta sempre un un po' sopra, innescata da Moore ispiratore di tre triple a fine prime quarto (14-21) che hanno mosso un po' le acque. Imprecisa la Virtus, ha smarrito il passo quasi subito (24-31 al 14') ma senza deragliare, riavvicinandosi a ogni volta con un Fontecchio attivo a tutto campo. Inziata sul 50 pari di inizio dell'ultimo quarto, con la Pasta Reggia motivata a difendere il suo ottavo posto, ma limitata da una mira censurabile (24/69, 34% dal campo): ritrovando un Walsh fin lì inguardabile, la Granarolo ha mosso i primi passi (54-50) senza prendere il largo. Decisiva la tripla di Gaddefors (66-62) a 2', seguita a stretto giro da un fallo antisportivo di Mordente su Warren, che ha siglato il 68-62 a 1'51". Messa da parte la paura, gli ultimi secondi sono stati gestiti senza patemi.
Il match non é di quelli da tramandare ai posteri, Molin si dimentica in panchina Easley, Gaddefors commette un fallo sciocco e si fa sanzionare con un antisportivo che fa adirare i fan bianconeri e che Vitali sciupa in toto. Il fratellino del più famoso Luca si rifá subito dopo, rapinando un fallo su tiro da 3 a Walsh e convertendoli tutti, Hardy da leader riporta avanti i suoi con una percussione centrale (56-55 al 33'). Vengono fischiati passi a Roberts dopo un'azione che definire convulsa non rende minimamente l'idea, il 44 con la fascia bianca ne mette altri due a cui replica Scott, sfruttando il facile mismatch della marcatura di Hardy. Gaddefors mostra tutto il suo talento con un canestro di pregevole fattura, la Virtus difende con tutto quello che ha ma si dimentica di tirare e perde una palla banale che convince Valli a fermare il gioco e parlarci su. Michelori sbaglia due conclusioni dalla linea della caritá riportando le sue percentuali su cifre meno sorprendenti per lui, Brooks con uno sprazzo notevole non muove neanche la retina da 3 e abusa della difesa virtussina, inframezzati da un canestro di Ebi da sotto e un libero a segno. Gli attacchi Granarolo sono spesso troppo statici, almeno in avvio di azione, e quindi prevedibili ma ci si affida al talento personale e questa sera il palco è di Gaddefors: triplone dal mezzo arco che spezza l'equilibrio e delirio alla Unipol Arena, seguito dal fallo antisportivo di Mordente su Warren che regala 2 liberi al play col 32 che li mette per il massimo vantaggio interno (68-62 al 38'). Hardy sbaglia la conclusione successiva ma di sola grinta e attributi recupera palla da per terra, peccato che Warren sprechi lo sforzo fatto, sfondando su Michelori. Caserta getta alle ortiche il possesso seguente ma la Virtus la imita (infrazione di metá campo, Ebi il colpevole), Mordente di classe ne mette due ma il ragazzo del Bronx col 7 é freddo dalla lunetta e non sbaglia mantenendo invariate le distanze. Gli ospiti non demordono fino alla sirena, ma non possono nulla per evitare la sconfitta, con Hardy a segnare l'ultimo canestro di tabella e mostrare il cuore a tutti i supporter presenti: la Virtus, pur con tutti i suoi limiti e le sue difficoltá, c'é ed é viva.

GRANAROLO BOLOGNA - PASTA REGGIA CASERTA 74-66(14-21, 33-35, 50-50))
Granarolo: Gaddefors 14, Hardy 18, Tinti ne, Fontecchio 5, Warren 10, Negri, Guazzaloca ne, King 4, Gazzotti ne, Walsh 4, Jordan 4, Ebi 15. Allenatore: Valli
Pasta Reggia: Mordente 7, Marzaioli ne, Vitali 7, Tommasini, Michelori 6, Brooks 11, Moore 14, Roberts 8, Scott 5, Easley 8. Allenatore: Molin
Arbitri: Martolini, Filippini, Mazzoni

Granarolo: tiri da 2 22/46 (48%), da 3 5/14 (36%), liberi 15/21 (71%), rimbalzi 39 di cui 11 offensivi
Pasta Reggia: tiri da 2 18/48 (37%), da 3 6/21 (29%), liberi 12/21 (57%), rimbalzi 38 di cui 15 offensivi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Cronaca

    Contagi a picco, 379 guariti in 24 ore nel casertano

  • Cronaca

    Scommesse del clan, Schiavone: "Un cartello con mafia e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, un morto ed un ferito grave

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento