Sport

Boxe, sorteggiati gli avversari degli azzurri a Londra

Marcianise - Sono stati sorteggiati gli accoppiamenti per il Torneo Olimpico di Pugilato, che prenderà il via domani sul ring dell'Excel London Arena con le categorie maschili 75 kg e 56 kg. Il primo azzurro a salire sul ring sarà Vittorio J...

073348_olimpionici_marcianise

Sono stati sorteggiati gli accoppiamenti per il Torneo Olimpico di Pugilato, che prenderà il via domani sul ring dell'Excel London Arena con le categorie maschili 75 kg e 56 kg. Il primo azzurro a salire sul ring sarà Vittorio J Parrinello (56 Kg) che alle 21.30 (italiane) affronterà il namibiano Jonas Matheus per i sedicesimi. Il vincente sfiderà il britannico Luke Campbell, mercoledí, alle 21.30.
Manuel F. Cappai (49 Kg) sarà il secondo azzurro a combattere. Il pugile sardo, sempre per i sedicesimi, incrocerà i guantoni con il filippino Mark Barriga martedì 31 alle 14.45. Gli altri italiani sono stati sorteggiati come teste di serie. Nella categoria 52 Kg, Vincenzo Picardi salterà il primo turno e negli ottavi si scontrerà con il vincente tra l'azero Elvin Mamishzada o il mongolo Tugstsogt Nyambayar venerdí 3 agosto alle 15.15.
Domenico Valentino, per la categoria 60 kg, negli ottavi attenderà il vincitore del match tra il brasiliano Robson Conceicao e il britannico Josh Taylor. L'incontro andrà in scena giovedí 2 agosto alle 21.30.

Per quanto riguarda la categoria 64 kg, Vincenzo Mangiacapre - anch'egli Testa di Serie - dovrà aspettare il 4 agosto (16.15), quando affronterà il vincente del match tra Jyula Kate (Ungheria) e Eslam Mohamed (Egitto).
Roberto Cammarelle e Clemente Russo, pur essendo teste di serie, conoscono già i nomi dei loro avversari. Nei Supermassimi, Cammerelle combatterà, il primo agosto alle 17.00, contro l'ecuadoregno Ytalo Pera Castillo. Clemente Russo, invece, s'infilerà i guantoni lo stesso giorno alle 23.15, per combattere contro l'angolano Tumba Silva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boxe, sorteggiati gli avversari degli azzurri a Londra

CasertaNews è in caricamento