menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
071518_t_shirt

071518_t_shirt

JC Pink Project: Pasta Reggia Caserta scende in campo contro la discriminazione di genere

Caserta - La Pasta Reggia Caserta scende in campo contro la discriminazione di genere in occasione dell'8 marzo con il progetto JC Pink Project. La società sportiva affiancherà ancora una volta l'Associazione Spazio Donna Onlus mettendo in...

La Pasta Reggia Caserta scende in campo contro la discriminazione di genere in occasione dell'8 marzo con il progetto JC Pink Project. La società sportiva affiancherà ancora una volta l'Associazione Spazio Donna Onlus mettendo in vendita una maglietta in special edition, cui parte del ricavato sarà versato nelle casse dell'associazione.
La tshirt riporterà lo slogan "W&M the winning scheme": Women&Mothers ovvero donne e mamme, ma anche Women&Men donne e uomini. Una duplice chiave di lettura che invita a porre attenzione sul ruolo della donna e alla parità di genere, applicando uno schema di gioco insito dei valori del basket: fairplay, gioco di squadra e rispetto.
La tshirt saranno in vendita al costo di 15 euro a partire da domenica presso il Palamaggiò in occasione dellìatteso derby campano con la Sidigas Avellino. Sarà possibile acquistare le magliette anche tramite l'e-commerce della Pasta Reggia Caserta su www.juvecaserta.it. Parte del ricavato sarà devoluto a Spazio Donna Onlus che destinerà questi fondi per comprare beni di necessità per le proprie assistite.

Spazio Donna è un'Associazione onlus, attiva sul territorio di Caserta e ella provincia dal 1989, che lavora concretamente per l'autonomia, la libertà e la consapevolezza delle donne vittime di violenza, accogliendole insieme ai loro figli minori. Attraverso il Telefono Rosa, attività che Spazio Donna porta avanti in parteneriato con l'ASL di Caserta, le utenti hanno la possibilità di comunicare in modo semplice e rapido tra donne, garantendo l'anonimato. Spazio Donna onlus gestisce, ad oggi, tre centri antiviolenza. Il primo, unico nato in tutto il Sud Italia nel 1990, è il Nido Rosa sorto sul territorio di Casagiove, il secondo è la CADM (casa di accoglienza donne maltrattate) nata sul territorio di Caserta in un bene confiscato alla camorra ed, infine, il Centro Aurora, sorto a Piedimonte Matese. Inoltre, l'Associazione, in partenariato con la ASL Caserta, ha attivato un Codice Rosa presso il Presidio Ospedaliero "San Rocco" di Sessa Aurunca. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.spaziodonnaonlus.it
L'iniziativa sarà presenatta domani al Palamaggiò nel corso della conferenza stampa già convocata per le ore 16.15

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

  • Cronaca

    Docente e 5 studenti positivi, chiusa la scuola media

  • Cronaca

    Dissequestrati due lidi dopo il ricorso al Riesame

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

  • social

    Nonna Rosa festeggia 101 anni: l'omaggio del sindaco | FOTO

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento