menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allegri: 'Scudetto? Duello tra noi e la Roma'

(Torino) « Nel 2015 credo assisteremo sicuramente ad un duello tra noi e la Roma, le altre sono dodici punti dietro e sono molti. Ci sono ancora molte partite per arrivare alla partita del lunedì a Roma, e se dovessimo arrivare appaiati è una gara...

(Torino) « Nel 2015 credo assisteremo sicuramente ad un duello tra noi e la Roma, le altre sono dodici punti dietro e sono molti. Ci sono ancora molte partite per arrivare alla partita del lunedì a Roma, e se dovessimo arrivare appaiati è una gara che può diventare quasi decisiva»Raggiunto dai microfoni di Sky, il tecnico bianconero ha approfittato della sosta natalizia per tracciare un primo bilancio di questi primi sei mesi alla guida della Juventus. Il risultato è stato una lunga intervista in cui Allegri ha parlato dei primi giorni a Torino, dell'impatto con il nuovo ambiente, degli obiettivi raggiunti fin qui ma, soprattutto, dei traguardi ancora da tagliare, che offrono ai bianconeri gli stimoli giusti per cercare di migliorarsi nel 2015.

«In Italia purtroppo siamo il Paese dei disfattisti. Io la penso diversamente: negli ultimi 20 anni abbiamo vinto il Mondiale dell''82, il Mondiale del 2006, abbiamo perso una finale ai rigori a USA '94, siamo arrivati in una finale europea nel 2012, quindi non è tutto da buttare. E in quegli anni le squadre di club hanno raggiunto tante finale di Champions e la Juventus, il Milan e l'Inter hanno vinto le Champions. Soprattutto negli ultimi 4 anni l'Italia ha perso i risultati dei club a livello europeo. Quindi la Nazionale e le squadre di club vanno di pari passo».
«Marchisio? E' un giocatore tatticamente intelligente, che mi dà equilibrio a metà campo.. E' un giocatore che non scopro certo io e credo che sia uno dei più bei centrocampisti italiani che abbiamo in circolazione».«Buffon per me è stata una scoperta non piacevole, di più. E' veramente un ragazzo straordinario e credo che quando smetterà di fare il portiere della Juventus, trovare uno che sia non dico all'altezza, ma che vada in porta al posto di Buffon, non sarà cosa semplice».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento