menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
070541_aprilia_casertana

070541_aprilia_casertana

Aprilia-Casertana 2-1, secondo ko fila: succede tutto in sette minuti

Caserta - Seconda sconfitta consecutiva, ma ancora in vetta. La Casertana cade ad Aprilia al termine di una gara a dir poco rocambolesca. Falchetti poco brillanti al cospetto di un avversario bisognoso di punti pesanti. Eppure nella ripresa si...

Seconda sconfitta consecutiva, ma ancora in vetta. La Casertana cade ad Aprilia al termine di una gara a dir poco rocambolesca. Falchetti poco brillanti al cospetto di un avversario bisognoso di punti pesanti. Eppure nella ripresa si materializza il vantaggio firmato Agodirin. Un risultato, però, sciupato dai rossoblu nel giro di sette minuti.
Partenza difficile per la Casertana. L'Aprilia aggredisce e affonda colpi che la difesa rossoblu respinge con affanno. Montella ci prova subito dalla distanza con un debole che termina d'un soffio a lato. Un giro di lancette ed è Corsetti a non inquadrare di poco la porta con un diagonale. La Casertana risponde con una punizione debole di Mancino. Al 9' ottimo lancio dalle retrovie di D'Alterio, Alvino si inserisce tra i due centrali difensivi, ma viene chiuso al momento del tiro. Fumagalli deve superarsi quando Tortolano calcia al volo a botta sicura su una lunga rimessa di Cafiero. Al 23' limpida palla gol per Agodirin: il nigeriano viene imbeccato da Mancino ma, tutto solo, spara sul portiere in uscita. Al 40' buon palla per Cruciani, ma alza di testa da posizione ghiotta. Nella ripresa la Casertana prende in mano le operazioni e l'Aprilia allenta la sua pressione. I laziali arretrano e si limitano a partire in velocità. Bruno lascia partire un ottimo cross, Mancino trova la battuta verso la porta, ma una deviazione manda la palla in corner. Al 26' falchetti in vantaggio: angolo di Cruciani, Bacio Terracino tira con decisione, ma trova la respinta di Pane. Il pallone resta lì ed Agodirin la spinge in rete. I rossoblu sembrano avere in pugno il match. Ma nemmeno due minuti e l'Aprilia pareggia i conti. Cafiero svetta da solo in area su angolo dalla sinistra e manda in rete di prepotenza. Succede di tutto. Al 31' Marano rimedia il secondo giallo. Al 32' arriva anche il rigore assegnato dall'arbitro per dubbio fallo di Bruno su Barbuti. Sul dischetto va l'attaccante laziale che non sbaglia. E' 2-1. La Casertana deve digerire un'amara sconfitta.

APRILIA-CASERTANA 2-1
APRILIA (4-2-3-1): Pane; Cafiero Orchi (26' st Del Duca) Agius Mazzarani; Amadio Hanine; Montella (23' st Rante) Corsetti (43' st Agresta) Tortolano; Barbuti. A disp.: Caruso, Marino, Lisi, Austoni . All.: Ferazzoli.
CASERTANA (4-2-3-1): Fumagalli Bruno D'Alterio Idda Pezzella; Marano Correa (dal 29' st Cucciniello); Alvino (22' st Bacio Terracino) Cruciani Agodirin; Mancino (37' st Favetta). A disp.: Vigliotti, Conti, Antonazzo, Chiavazzo. All.: Ugolotti.
ARBITRO: Abisso di Palermo

MARCATORI: 26' st Agodirin (C), 30' st Cafiero (A) , 33' st rigore Barbuti (A).
NOTE: Espulso al 31' st Maranoper somma di ammonizione. Ammoniti Hanine (A), Correa (C), Agodirin (C), Mancino (C), Pezzella (C).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento