menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
065733_seedorf_clarence_udine

065733_seedorf_clarence_udine

Seedorf: 'Bisogna girare pagina. Bisogna pensare all'Atletico'

(Milano) Queste tutte le dichiarazioni rilasciate da Clarence Seedorf nel post partita di Udinese-Milan: "Analizzi le cose e vedi che è stata una partita equilibrata, con molte occasioni da ambo le parti. A livello dei singoli Balotelli, Birsa...

(Milano) Queste tutte le dichiarazioni rilasciate da Clarence Seedorf nel post partita di Udinese-Milan: "Analizzi le cose e vedi che è stata una partita equilibrata, con molte occasioni da ambo le parti. A livello dei singoli Balotelli, Birsa, Zapata hanno fatto i loro minuti. Il risultato lascia l'amaro in bocca. Bisogna girare pagina. Bisogna pensare all'Atletico. Questa gara non cancella tutto il buono fatto prima. Anzi, dobbiamo continuare a crescere. Le Nazionali hanno inciso, ma non cerco alibi. Nel primo tempo abbiamo fatto la partita, creando tante occasioni. Nel secondo è stato tutto più confuso. L'Udinese non ha fatto molto possesso palla. Sono pericolosi in contropiede e avevano gamba e nella seconda frazione ci hanno messo in difficoltà. Dobbiamo comunque pensare positivo ed essere ottimisti. Dobbiamo essere convinti di fare una grande prestazione per ribaltare la situazione. Forza Milan!".
"Mi sono piaciute tante giocate sulla fasce e in velocità, qualche cross e soprattutto l'impegno. I giocatori si sono aiutati molto ed hanno cercato di rimediare il risultato sino all'ultimo. Poi chiaro ci è mancata la benzina o la lucidità sottoporta. Non mi è piaciuta la nostra mancanza di cinismo sottoporta. Robinho, Birsa e Zapata hanno acquisito minuti. La prestazione non è stata come nelle ultime gare, ma l'impegno e la voglia dei ragazzi è stata lampante. Siamo consapevoli che le cose non possono girare in due giorni. Dobbiamo continuare a seminare e pensare di essere sulla strada giusta verso martedì. Daremo le risposte sul campo, non sono preoccupato. Birsa si è impegnato e si è mosso tanto. Nel secondo tempo è calato, ma era normale perchè tornava da un infortunio. Tutti i giocatori devono essere utilizzati e tutto questo lo fai nella quotidianità. Rami non poteva giocare questo match, altri li abbiamo preservati. Montolivo non può giocare in Champions e non sappiamo precisamente le condizioni di de Jong e Poli verso Madrid. Abbiamo sempre fiducia nella nostra rosa. Contro la Sampdoria era andata bene, oggi no. C'è stato molto equilibrio in campo. Le scelte che ho fatto quest'oggi le ho pensate guardando anche ai nazionali. Balotelli volevo acquisisse minuti nelle gambe. Abbiamo messo comunque una formazione competitiva in campo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento