menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
065601_cicloturismo_caserta

065601_cicloturismo_caserta

Cicloturismo tra primavera ed estate con il MangiaPedala: 7 tour per tutti, tra Terra di Lavoro e Sannio

Caserta - Il MangiaPedala è un' iniziativa di Cicloturismo Caserta per il 2014 nella stagione Primavera-Estate che propone 7 tappe, da Marzo a Luglio, in cui l' hobby di andare bicicletta, vissuto in maniera cicloturistica, si sposerà con le...

Il MangiaPedala è un' iniziativa di Cicloturismo Caserta per il 2014 nella stagione Primavera-Estate che propone 7 tappe, da Marzo a Luglio, in cui l' hobby di andare bicicletta, vissuto in maniera cicloturistica, si sposerà con le eccellenze gastronomiche del territorio casertano e delle zone limitrofe del Sannio, senza trascurare visite ed approfondimenti su alcune delle più importanti testimonianze culturali lungo i percorsi. Ogni tappa avrà almeno 2-3 soste enogastronomiche di varia durata e ?intensità ?in cui sarà possibile anche conoscere produttori e produzioni, tutti i cibi seguiranno la più rigorosa stagionalità e tradizionalità.
Gli itinerari proposti sono 7:
1 Mangia Pedala lungo il Tifata ( Lato sud Tifata San Prisco- Sant'Angelo in Formis-Capua-Santa Maria Capua Vetere Anfiteatro) sviluppo km 40 .
2 MangiaPedala Lungo L'Acquedotto Carolino ( Valle di Maddaloni, Sant'Agata dei Goti) sviluppo km 50
3 Mangia Pedala Lungo la Ciclovia del Volturno da Vairano a Capua sviluppo km 70
4 Mangia Pedala verso Trebula. (lungo il tifata , Pontelatone,Castel di Sasso) sviluppo 60km
5 3 giorni estiva di Mangia pedala sul Matese destinata a MTB
6 Mangia Pedala a Teano-Riardo -Pietramelara sviluppo 60 km
7 Mangia Pedala alle Forche Caudine (S.Maria a Vico-Arienzo-Forchia) sviluppo 50 km

Calendario
Dom 30 Marzo Tifata F- T
Dom 27 Aprile Acquedotto F/M -T
Sab 3 Maggio Ciclovia del Volturno F/M-T
Dom 11 Maggio Trebula F/T
Dom 1 Giugno Teano M-T
Dom 15 Giugno Forche Caudine F-T11-12-13- Luglio Matese M -MTB
Tutte le escursioni partiranno alle ore 9.30 dalla stazione di Caserta, orario utile anche per chi vuole utilizzare la connessione Treno-Bici, provenendo sia dalla direttrice Roma che Napoli. Il termine, sempre alla stazione di Caserta è previsto verso le ore 17.00. Unica particolarità la tappa sulla ciclovia del Volturno che partirà da Vairano Stazione, raggiunta in treno con partenza collettiva da Caserta alle 8 ( si celebra di Sabato causa non presenza di treni la domenica in orari utili) e arrivo a Capua verso le 19.00. La 3 giorni sul Matese è fatta arrivando sul massiccio con un transfer bus.
Legenda difficoltà F Facile, ovvero pressoché interamente pianeggiante, adatto a tutti coloro che amano la bici e ne fanno un uso anche solo cittadino, purchè in buone condizioni di salute M Medio, ovvero percorso con dislivello in salita totale che supera i 600 mt, presenza di salite, oppure percorso facile ma con chilometraggio più lungo adatto a coloro che non hanno fastidio a stare a lungo in sella e hanno un discreto allenamento . T per tutte le Bici, se in ordine e ben manutenute. MtB consigliato solo a Mountain Bike.
Le andature sono prettamente cicloturistiche, in cui non è scandaloso fare piccoli tratti a piedi e la priorità è aspettare chi rimane indietro, ci si rivolge alle persone che iniziano a scoprire la bici come mezzo di mobilità non solo cittadina, ma anche come mezzo di svago e conoscenza per conoscere territori, produttori e lavoro della terra, con andamento lento, attenzione alla cultura e all' agricoltura che circonda i paesaggi, ma anche a biker esperti che vogliano cogliere sensazioni diverse rispetto a quelle più classico-sportive. Tutte le esperienze gastronomiche vengono vissute in aziende agricole, caseifici, aziende vitivinicole, allevamenti, frantoi, piccoli agriturismi, forni o piccoli negozi. Il costo è di 18 ? ( 13 per iscritti Fiab o Slow Food) comprensivo di soste enogastronomiche e spese organizzative. Il costo della tre giorni matesina sarà da determinare in seguito. Coloro che parteciperanno ad almeno 4 percorsi riceveranno un omaggio enogastronomico rappresentativo delle tappe percorse e parteciperanno all'estrazione di un buono spesa in uno store di articoli sportivi e per il tempo libero. In ogni tappa è previsto il sorteggio oggetti per ciclisti o prodotti enogastronomici. Fino al giorno prima della escursione si riserva di annullare in caso di maltempo previsto. L'escursione potrebbe essere recuperata poi nelle settimane seguenti.
Nella Tappa del 30 marzo, con partenza dalla stazione di Caserta alle ore 9.30, sosteremo all'azienda Masseria Giò Sole e Amico Bio Spartacus Arena. L' omaggio enogastronomico in sorteggio è offerto in ogni tappa dall'azienda vitivinicola Vigne Chigi .

Prenotazioni esclusivamente alla mail cicloturismocaserta@gmail.com . Il pagamento del contributo è effettuato solo alla partenza delle escursioni o in una delle soste.
www.facebook.com/cicloturismo.caserta

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento