Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Clemente Russo e i Dolce e Gabbana Italia Thunder in Azerbaijan per landata dei Quarti di Finale WSB

Marcianise - E' la città azera di Guba la sede prescelta dagli Azerbaijan Baku Fires per l'andata dei Quarti di Finale della stagione 2013-2014 delle World Series of Boxing. Da questo momento, con confronti di andata e ritorno o si passa il turno...

070004_tatanka_russo

E' la città azera di Guba la sede prescelta dagli Azerbaijan Baku Fires per l'andata dei Quarti di Finale della stagione 2013-2014 delle World Series of Boxing. Da questo momento, con confronti di andata e ritorno o si passa il turno e si continua, oppure si esce dal torneo. Per i Dolce & Gabbana Italia Thunder, che hanno meritatamente vinto la classifica del girone A di qualificazione, gli avversari sono, come detto, gli Azerbaijan Baku Fires, classificatisi invece quarti nel Gruppo B.
Dopo l'andata in terra straniera, il ritorno è previsto sabato 5 aprile a Campione d'Italia. Per cercare di mettere da subito una seria ipoteca sull'approdo in semifinale (sono necessari, lo ricordiamo, almeno sei successi sui dieci confronti totali) Francesco Damiani presenterà sul ring azero sabato 29 marzo una squadra molto quotata.
Il primo match di Guba è per i pesi minimosca, protagonista per la squadra italiana il filippino Mark Barriga, che ha dimostrato numeri da vero fuoriclasse con ben tre successi su tre. In terra straniera va alla ricerca del poker contro il mancino locale Khamza Nametov, due successi e una sconfitta in stagione.
Per i pesi gallo, lo stesso discorso fatto per Barriga vale sicuramente anche per il francese Khedafi Djelkhir, campione nazionale dei professionisti e già argento olimpico, che con tre successi su tre ha dimostrato di essere uno dei migliori pugili della squadra italiana, e cerca la conferma di questo titolo sabato 29 opposto a Magomed Gurbanov, pugile azero che in torneo quest'anno ha messo insieme una vittoria e due sconfitte.
Una vittoria e una sconfitta, invece, è il record del superleggero italiano Renato De Donato. Francesco Damiani conta molto sulla sua voglia di emergere anche in terra straniera, quindi è lecito attendersi una grande prestazione contro Gaybatulla Gadzhialiyev, pugile azero alla seconda stagione in WSB, con un conto complessivo di tre vittorie e una sola sconfitta.

Il romeno Bogdan Juratoni, alla prima stagione con la franchigia italiana, dopo una sconfitta in terra tedesca, ha conquistato una vittoria nell'ultimo match casalingo disputato a Caserta contro gli USA Knockouts. Cerca quindi la conferma importante per i pesi medi contro il locale Khaybula Musalov, grande esperienza nelle WSB (record totale di nove vittorie e tre sconfitte).
Per i 91kg, torna sul ring Clemente Russo. Il capitano della squadra italiana, reduce da due convincenti vittorie, incontrerà l'esperto e validissimo Abdulkadir Abdullayev, un gigante di 25 anni con all'attivo un record di otto vittorie e sole due sconfitte in quattro stagioni di WSB. Il match sarà trasmesso in diretta alle ore 16 su Sky Sport 2, sabato 29 marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clemente Russo e i Dolce e Gabbana Italia Thunder in Azerbaijan per landata dei Quarti di Finale WSB

CasertaNews è in caricamento