Sport

Softball, Des vince 8-3 contro le olandesi dell'Alcmaria Victrix

Caserta - È una marcia spedita quella della Des Caserta, anzi perfetta. La terza partita del girone eliminatorio infatti si chiude con una esaltante perfect game di Carlotta Natti: 4 riprese, 12 battitori affrontati e 12 out, 2 strike-out. Una...

063623_des_caserta

È una marcia spedita quella della Des Caserta, anzi perfetta. La terza partita del girone eliminatorio infatti si chiude con una esaltante perfect game di Carlotta Natti: 4 riprese, 12 battitori affrontati e 12 out, 2 strike-out. Una vittoria che dà la certezza del passaggio alla seconda fase, quella per stabilire le semifinaliste. La squadra di Obletter non ha avuto alcuna difficoltà nello sconfiggere le svedesi dello Skovde, 10-0 alla quarta ripresa: 2 punti al primo inning, 2 al secondo e 6 al sesto.
Alla prima ripresa sono Hailey Wigington (base ball) e Nathalie Timmermans (doppio, spinta a casa da un singolo di Lindsey Beisser) a segnare. Al secondo triplo di Priscilla Brandi e fuoricampo interno di Sandra Bosdachin. Al sesto invece si comincia con un doppio Cassidy Bell, singolo di Timmermans e fuoricampo da tre di Giulia Longhi; si prosegue con i punti di Chiara Giudice (doppio), Anna Mancini (salva su errore) e Priscilla Brandi (doppio) a segnare i punti che valgono la manifesta inferiorità.

Evasa la pratica svedese non rimaneva che gettarsi a capofitto nella ricerca del primo posto nel girone, quello che dà il vantaggio nella seconda fase, alla quale si accede con i risultati degli scontri diretti della prima e la formazione di Obletter è spietata anche nell'ultima partita. Sconfitte, con un grande inizio e una grande fase finale di partita le olandesi dell'Alcmaria Victrix. Una partita giocata alla grande e firmata ancora una volta, sia in battuta, sia in pedana di lancio da Lindsey Beisser (3 vittorie 0 sconfitte), il cui innesto (in prestito dal Nuoro) si è dimostrato quando mai azzeccato.
Al primo inning Hailey Wigington batte un singolo, poi ruba seconda e terza e su un errore di tiro del catcher olandese segna il punto del vantaggio. Al secondo Caserta allunga con tre punti, il primo dei quali arriva grazie a un solo-homer di Beisser; poi doppio di Bosdachin, che ruba la terza e segna sul singolo di Erika Salvi; triplo di Wigington e segna anche Salvi. Sul 4-0 la partita sembra in discesa, ma le olandesi accorciano e si fanno preoccupantemente sotto al quarto inning: segnano Van Aalst e Moore su doppio di Treuniet e Jones su un errore della difesa casertana. Non c'è spazio per avere paura del sorpasso; Beisser regge alla grande in pedana (chiuderà con 7 K in 7 riprese e anche un ottimo 2 su 3 con 2 rbi, nel box) e l'attacco continua a produrre. Al quinto un doppio di Cassidy Bell e un singolo di Timmermans valgono, oltre a un punto, anche la sostituzione in pedana di Leonella Elizabeth con Femke Van Dusschoten. Nemmeno il pitcher campione d'Italia riesce però ad arginare le ragazze di Obletter. Al settimo arrivano altri 3 punti: altro doppio di Bell, singolo di Timmermans (sostituita a correre da Mancini) sul quale segna Bell, base ball a Longhi, singolo di Beisser (segna Mancini), singolo di Priscilla Brandi e rimbalzante in diamante di Seguella sulla quale segna Giulia Longhi e finisce 8-3, con il primo posto nel girone e zero sconfitte su 4 partite giocate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Softball, Des vince 8-3 contro le olandesi dell'Alcmaria Victrix

CasertaNews è in caricamento