Sport

Euro 2012: l'urlo silente di Balotelli schianta la Germania: e' finale!

(Varsavia) L'Italia va in finale. Gli Azzurri battono 2-1 stravincono contro la Germania e domenica a Kiev si giocano l'Europeo contro i diavoli rossi della Spagna. E' stata la serata di Mario Balotelli, autore di una doppietta, ma è stata...

061622_balotelli

(Varsavia) L'Italia va in finale. Gli Azzurri battono 2-1 stravincono contro la Germania e domenica a Kiev si giocano l'Europeo contro i diavoli rossi della Spagna. E' stata la serata di Mario Balotelli, autore di una doppietta, ma è stata soprattutto la vittoria di tutto il gruppo. I tedeschi non sono riusciti a sfatare il tabù azzurro, hanno rischiato di subire un passivo molto più pesante e sono riusciti ad accorciare le distanze solo nel finale, dopo aver subito per gran parte della partita la manovra azzurra. Prandelli ha recuperato anche gli infortunati dell'ultima ora De Rossi e Chiellini, mentre Abate è andato in panchina con Balzaretti schierato sulla destra. Per il resto il Ct ha confermato lo stesso undici visto con l'Inghilterra. Loew ha optato per la potenza di Mario Gomez, lasciando in panchina Klose. In panchina anche Muller e in mediana il Ct tedesco ha puntato su Kroos, Ozil e Podolski alle spalle appunto di Gomez. Dopo un brivido iniziale, con Pirlo che ha salvato sulla linea una conclusione sporca di Hummels, l'Italia ha reagito subito, dimostrando di voler giocare a viso aperto. La Germania ci ha provato ancora con Kroos, trovando per due volte pronto Buffon. Prandelli ha fatto girare i suoi centrocampisti per cercare di non dare punti di riferimento in marcatura e l'Italia si è affacciata in avanti con due pericolosi tiri di Montolivo e Cassano. E' stato proprio Cassano al 20' ad inventare una magia sulla fascia sinistra e a crossare per la testa di Balotelli, che ha anticipato Badstuber per l'1-0. L'Italia è andata vicinissima al raddoppio con Montolivo, che servito da Cassano ha tardato a battere a rete. Ma la rete del raddoppio è arrivata al 37', quando Montolivo ha pescato sontuosamente Balotelli, che di destro ha messo alle spalle di Neuer. Gli Azzurri hanno così chiuso il primo tempo in vantaggio di due reti . La ripresa si è aperta con l'ingresso in campo di Klose e Reus per Gomez e Podolski e la Germania si è resa subito pericolosa con Reus e Lahm. L'Italia ha chiuso però tutti gli spazi e Balotelli si è sacrificato anche in fase di copertura. C'è stato spazio anche per un volo plastico di Buffon su punizione di Reus, con la palla che ha scheggiato la traversa. Prandelli si è poi affidato a Diamanti e Thiago Motta per arginare l'ondata tedesca e gli Azzurri con le ripartenze hanno creato non pochi grattacapi alla retroguardia della Germania. Balotelli ha finito con i crampi ed è stata naturale la sostituzione con Di Natale. Prima Marchisio e poi Di Natale hanno fallito l'occasione del 3-0 e i tedeschi hanno così potuto riaprire la gara al 91' con Ozil su rigore, concesso per un discutibile fallo di mano di Balzaretti. Ma non è bastato. E domenica l'Italia va a Kiev per cercare di alzare la coppa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euro 2012: l'urlo silente di Balotelli schianta la Germania: e' finale!

CasertaNews è in caricamento