menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
060949_DeSimone-Rossi-DelGaudio

060949_DeSimone-Rossi-DelGaudio

Presentata ventiseiesima edizione degli Internazionali femminili di Caserta

Caserta - E' stata presentata ieri pomeriggio a Caserta nella sede del circolo del Tennis Club di via Laviano la ventiseiesima edizione degli "Internazionali femminili di Caserta", torneo ITF dotato di 25mila dollari di montepremi e valido per le...

E' stata presentata ieri pomeriggio a Caserta nella sede del circolo del Tennis Club di via Laviano la ventiseiesima edizione degli "Internazionali femminili di Caserta", torneo ITF dotato di 25mila dollari di montepremi e valido per le classifiche mondiali Wta.Gli incontri inizieranno sabato prossimo, come per lo scorso anno non c'è un unico main sponsor: Gioiellerie Basile, Di Gennaro spa servizi ecologici integrati, Grand Hotel Vanvitelli e Progest, sono i capifila di un gruppo di sponsor che garantiscono gli aiuti necessari per far proseguire un'avventura iniziata nel 1982. Sono tutti amici e soci del circolo che ogni anno non fanno mancare il loro aiuto per gli "internazionali".
Alla presentazione sono intervenuti il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio che ha sottolineato fra l'altro: "Il torneo è fra le iniziative positive protagoniste della promozione del territorio";il presidente provinciale del Coni Michele De Simone, il quale ha ricordato che lo sport è il fiore all'occhiello della cittò di Caserta e della intera Provincia, sopperendo con i successi a riequilibrare i fatti negativi che la cronaca riporta. Il direttore del torneo Beppe Mancini ha ricordato la formula del torneo, mentre il responsabile organizzativo Gianpaolo Papiro ha voluto elencare uno ad uno gli sponsor rignraziandoli unitamente ai componenti lo staff già al lavoro da giorni. Il presidente del circolo tennis di Caserta, Massimo Rossi, ha ricordato i 37.556 contatti dello scorso anno per il sito www.itfcaserta.com. "La nostra manifestazione è l'unica sopravvissuta di quelle della primavera casertana - ha dichiarato - con orgoglio e gli aiuti solo di sponsor privati riusciamo ad organizzare eventi che esportano il nome della Città di Caserta, mentre altre istituzioni tacciono".

Sabato 18 e domenica 19 sono le prime due giornate del torneo e sono dedicate agli incontri del tabellone di qualificazione. Ventisei le tenniste iscritte, di sedici nazioni diverse a loro si aggiungeranno le sei wild card che saranno assegnate alla vigilia degli incontri, per completare il tabellone con i 32 nomi dai quali usciranno quelli delle qualificate per il main draw. Nel tabellone principale sono diciotto le tenniste iscritte, l'elenco sarà completato con le quattro wild card e con i nomi delle tenniste provenienti dalle qualificazioni.
Al primo posto nel tabellone finale c'è già la francese Irena Pavlovic 170 esima (nativa di Belgrado e trasferitasi in Francia all'età di tre anni) che lo scorso anno per poco non sfidò in finale la Botto, fu infatti eliminata dalla Krunic in semifinale, seguita dalla olandese Rigel Hogenkamp e dalla tedesca Anne Schaefer. Fra le iscritte tenniste che hanno già partecipato agli "internazionali" casertani, ci sono la ceca Renata Vorakova, le italiane Anna Floris, Anastasia Grymalka, Giulia Gatto-Monticone, Gioia Barbieri, Anna Giulia Remondina, Carolina Pillot, Martina Di Giuseppe e la kazaka Ksenia Palkina.Per i tifosi casertani sarà possibile seguire gratuitamente dal vivo tutta la manifestazione accedendo alla tribune del circolo di via Laviano e seguire via web il torneo collegandosi con: www.itfcaserta.com e www.tccaserta.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento