menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus, bianconeri gia' al lavoro poche ore dopo larrivo a San Francisco

(Palo Alto) L'avventura della Juventus negli Stati Uniti è iniziata. Alle 12.20 locali, le 21.20 italiane, l'aereo che ha portato i bianconeri oltreoceano ha toccato la pista del San Francisco International Airport.Il tempo di sbrigare le solite...

(Palo Alto) L'avventura della Juventus negli Stati Uniti è iniziata. Alle 12.20 locali, le 21.20 italiane, l'aereo che ha portato i bianconeri oltreoceano ha toccato la pista del San Francisco International Airport.
Il tempo di sbrigare le solite procedure in dogana e, dopo un'ora circa, ecco spuntare dall'uscita Antonio Conte, il primo della truppa a ricevere il benvenuto di tifosi americani, regolarmente attrezzati di maglie e bandiere.La squadra si è subito spostata a Palo Alto per il pranzo, in attesa di sostenere il primo allenamento negli States, in programma questo pomeriggio al Cagan Stadium della Stanford University.

Allenarsi alle due di notte passate non è cosa frequente. In effetti erano le 17.20 quando la Juventus ha iniziato il suo primo allenamento in terra americana, ma l'orologio biologico di giocatori e staff era ovviamente ancora tarato sul fuso italiano, nove ore avanti rispetto all'orario di San Francisco.
Nonostante la comprensibile stanchezza, dovuta anche al lungo viaggio affrontato, i bianconeri non si sono tirati indietro. Il Cagan Stadium della Stanford University li ha accolti con un clima perfetto: termometro fermo sui 22 gradi, con tanto di brezza rinfrescante. Condizioni ideali, sonno a parte, per lavorare sodo. Riscaldamento e allunghi hanno aperto la seduta, proseguita con una serie di scambi a coppie e un prolungato esercizio di possesso palla. Per concludere, ecco la partitella, 11 contro 11 su metà campo, prima con l'obbligo di giocate di prima intenzione, poi con tocchi liberi.Notevoli alcune giocate, come il pallonetto di Quagliarella e il sinistro al volo di Marchisio, che hanno firmato le due reti dei "gialli", e le sventole di De Ceglie e Matri che hanno centrato in pieno traversa e palo. Llorente e Vidal, in gol per gli "arancioni", hanno riequilibrato la gara, terminata 2-2.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento