menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
052200_foggia_casertana

052200_foggia_casertana

Foggia-Casertana 1-1, un altro passo verso la Lega Pro unica

Caserta - La Lega Pro unica è ormai dietro l'angolo. Un altro punticino in carniere per la Casertana. Falchetti meno brillanti di qualche gara fa, ma il pari di Foggia permette alla squadra di Ugolotti di avvicinarsi ulteriormente alla meta. Primo...

La Lega Pro unica è ormai dietro l'angolo. Un altro punticino in carniere per la Casertana. Falchetti meno brillanti di qualche gara fa, ma il pari di Foggia permette alla squadra di Ugolotti di avvicinarsi ulteriormente alla meta. Primo tempo combattuto soprattutto al centro del campo e pochi sussulti; ripresa all'insegna dell'attendismo e nessuno campo di genio su entrambe i fronti. La Casertana presenta la novità Bacio Terracino nel trio d'attacco completato da Mancino e il rientrante Agodirin. A centrocampo è Cucciniello a dettare i tempi supportato a Cruciani e Marano.
Nell'affascinante scenario dello Zaccheria è il Foggia a partire con maggiore decisione. I satanelli provano a spingere sugli esterni contro una Casertana che prova a contenere per ripartire in velocità. Cavallaro prova a rompere il ghiaccio, ma la sua conclusione è da dimenticare. La Casertana prova a farsi vedere con una giocata di Mancino; l'attaccante prova a pescare in area Conti, ma Narciso esce e blocca. Ma alla mezz'ora la Casertana riesce a passare in vantaggio. E' Bacio Terracino a trovare la rete con un bolide che trasforma in oro una palla vagante. Il Foggia riorganizza le idee e prova a rimettere in discussione il risultato. Bisogna attendere il 43' quando l'arbitro concedere un rigore per un contatto Conti-Cavallaro. Sul dischetto va proprio quest'ultimo e va segno. Ma il direttore di gara fa ripetere l'esecuzione. Cavallaro non cambia angolo e Fumagalli vola ad opporsi in tuffo. Nemmeno il tempo di riprendere fiato, però, che sulla respinta si avventa Giglio. L'attaccante si sistema il pallone con un braccio ed insacca il pari tra le proteste dei falchetti. La ripresa si apre con un tentativo velleitario di Cucciniello dalla distanza. I minuti corrono via, poi, senza emozioni. Solita girandola di cambi, ma il risultato non cambia.

FOGGIA-CASERTANA 1-1
FOGGIA (3-4-3): Narciso; Loiacono Filosa Sciannamè; Colombaretti Forte Agnelli D'Allocco; Agostinone Giglio (46' st Kyeremateng) Cavallaro (46' st Venitucci). A disp.: Micale, D'Angelo, Savarise, Grea, Leonetti. All.: Padalino.
CASERTANA (4-3-3): Fumagalli; D'Alterio Idda Conti Pezzella; Marano (20' st De Marco) Cucciniello (37' st Correa) Cruciani; Bacio Terracino (24' st Alvino) Agodirin Mancino. A disp.: Vigliotti, Antonazzo, Bruno, Varriale. All.: Ugolotti.

ARBITRO: Rossi di Rovigo

MARCATORI: 30' pt Bacio Terracino (C), 44' pt Giglio (F)
NOTE: Ammoniti Loiacono (F), Cruciani (C), Conti (C), Agostinone (F), Marano (C), Forte (F).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento