Esce il nuovo brano di Sally Cangiano: "La mia è una terra libera dalla delinquenza"

L'artista matesino fa un inno alla vitalità della sua terra e un omaggio a chi ha deciso di restarci senza esitare

Il cantante e chitarrista Sally Cangiano

Il cantautore matesino Sally Cangiano festeggia il suo 47esimo compleanno con “Terra ‘e viento”, un brano interamente dedicato alla sua terra. Questi i protagonisti del brano in uscita oggi: Sally Cangiano (voce, chitarra, testo, musica e arrangiamenti); Vincenzo Cerrone (piano e synth); Francesco Iadonisi (chitarra); Pierfrancesca Di Giovanni (violini); Gigi Fasulo (basso); Lucio Pietrangeli (basso); Gianni D'Argenzio (sax); Pasquale Riccio (batteria e percussioni); Alfonso Damiani (arrangiamento archi); Chiara Esposito (ballerina); Andrea Caprarelli (videomaker).

“Il brano nasce dalla voglia di raccontare una Campania diversa - sostiene l'artista Sally Cangiano - Una Campania che non viene mai raccontata. Una terra pulita, verde, libera dalla delinquenza. Una Campania fatta di sorgenti, di rocce e di montagne. Una terra fatta di piccoli borghi, di gente semplice e di profumi antichi. Insomma, ho voluto raccontare la faccia pulita e nascosta di una terra meravigliosa e geograficamente contesa”. 

Un brano che fotografa perfettamente la freschezza di questa terra e che è un omaggio a chi ha deciso di restarci senza esitare. Un inno alla vitalità di questa terra, fatta di posti e persone che nonostante tutto riescono a portare fuori tutta la limpidezza e il coraggio della Campania bella. “Terra mia, nu ciore int ' o cemento, nu suscio e chistu viento, che votta forte e non te fa" durmì”. E’ racchiuso tutto in questa frase il grande senso di appartenenza e di coraggio che hanno ispirato Sally in questo meraviglioso omaggio al suo Matese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento