social

Temptation Island: tutti pazzi per il tentatore casertano

L'imprenditore 32enne, Salvatore Pisano, si sta facendo spazio nell'edizione 2021 del reality show in onda su Canale 5

Salvatore Pisano

Tutti pazzi per il tentatore casertano Salvatore Pisano. Sono andate in onda solo due puntate di Temptation Island, il reality show condotto da Filippo Bisciglia in prima serata su Canale 5, ma Pisano si sta facendo spazio nell'edizione 2021 del viaggio nei sentimenti più atteso e seguito dell'estate.

Salvatore Pisano ha 32 anni e viene da Caserta. Nella vita lavora come imprenditore ed è proprietario di una holding che fornisce servizi, ma è soprattutto un papà attento e premuroso di un bimbo di nove anni. Da sempre amante dell’arte in generale, ha una predilezione per la pittura, disciplina che condivide anche con il figlio. Ma è anche un grande cultore della musica e provetto bassista e batterista. Nel mondo degli affari Pisano è già famoso per i suoi risultati lavorativi: insieme a Valerio Buonocore ha fondato con successo la holding Five Italia (che oggi vanta più di 100 filiali in Italia) per vincere sul mercato delle utilities. Ma al di là delle attività imprenditoriali Salvatore vanta già successi nel mondo dello spettacolo. La partecipazione a Temptation Island 2021, non è la prima esperienza televisiva per lui; in passato, infatti, l’imprenditore casertano ha partecipato alla prima edizione di “5 Ragazzi per me” un programma trasmesso su Sky e su NOW dove ha partecipato durante l’ottava puntata conquistando le attenzioni e la scelta della protagonista Francesca.

Il segreto del suo successo? “Mio padre – racconta Pisano – perse il lavoro quando io avevo appena 13 anni. Ero un giovane della periferia di Napoli come tanti giovani oggi in Italia, senza futuro e senza soldi, probabilmente reputo questa la mia più grande fortuna. Mi sono dato subito da fare, dal cameriere al venditore, diventando manager e direttore commerciale a 22 anni, fino alla decisione di mettermi in proprio in un settore in forte crescita come quello della vendita (diretta) dei servizi di gas, luce e telefonia”. Orari rigidi, dalle 6 di mattina in ufficio, a seguire il meeting di lavoro con i colleghi, dalle 9:30 “on the road” in vendita per ritornarsene a casa alle 22: una vera gavetta per il ragazzo casertano che rappresenta un esempio di come il successo possa nascere solo con il sacrificio e la volontà. “Non esistono scorciatoie nel business – sottolinea Pisano – ma tanta formazione e spirito di sacrificio, non a caso vince solo chi non molla mai”. Ma oltre al business Pisano e la sua azienda dimostrano ogni giorno un grande cuore. Da anni ormai Pisano, e Five Italia sostengono, con donazioni, la Fondazione Santobono-Pausilipon per finanziare progetti di ricerca applicata alla pratica clinica. Un modo per aiutare la Fondazione Santobono-Pausilipon a stampare sul volto dei bambini in difficoltà quanti più sorrisi possibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temptation Island: tutti pazzi per il tentatore casertano

CasertaNews è in caricamento