Cinque anni per ricostruire l'auto sogno degli anni '80: ecco Kitt Supercar | FOTO

"Andare in giro con quest'auto è un po' come sentirsi una star"

La replica di Kitt realizzata da Ricciardi di Aversa

Un'idea nata 10 anni fa. Portata avanti per 5 anni e che oggi vede l'impresa compiersi: Carlo Ricciardi di Aversa ha ricostruito la macchina di Kitt, la supercar protagonista delle serie televisive Supercaer e Knight Rider. Carlo Ricciardi è un perito informatico e "grande appassionato di automobili". Girovagando per caso su internet "vidi che era possibile ricreare KITT dell’omonimo telefilm degli anni ’80 “supercar”, da lì nacque l’idea. Così mi misi in cerca di una Pontiac Firebird Trans Am di terza generazione e ne trovai una a Treviso di colore rosso e abbastanza malconcia. L’impresa è durata 5 anni, più che altro perché alcune lavorazioni richiedevano un grande sforzo economico".

La replica (così si chaimano queste auto) di KITT è una fedelissima ricostruzione dell'auto originale della serie televisiva, in certi versi si può dire "che sia anche meglio inquanto quella usata nelle riprese in realtà non faceva nulla, tutte le funzioni erano solo scenografiche, mentre questa ha davvero delle funzioni reali. Infatti, tramite un computer installato al suo interno con un sistema da me programmato - dice Ricciardi -, interagisce con il conducente, ha comandi vocali, manuali, e tramite telecomando. Può viaggiare su strada essendo omologata e targata per circolare liberamente, anche se essendo un 5700 V8 di cilindrata spostarsi con quest'auto non è proprio economico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Andare in giro con quest'auto è un po' come sentirsi una star, perchè tutti si voltano stupefatti a guardarla o chiedono di farsi una foto. Porto KITT a molti eventi, è molto richiesta e sono felice che lo sia. Addirittura diverse persone la richiedono per presenziare al loro matrimonio e in più molti (anche dall’estero) vedendo cosa ho realizzato, mi contattano per ricreare la loro KITT personale o per preparare alcune parti necessarie alla trasformazione, soprattutto per quello che riguarda la parte elettronica. Infine ho una pagina Facebook molto seguita, "Officine Supercar", nonché una pagina instagram “Officine_supercar”, dove  gli appassionati mi contattano e dove tutti possono vedere i miei lavori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento