social San Nicola la Strada

Soprano casertano a Venezia. E poi in giro per tutto il mondo

Interpreta il ruolo di Violetta Valery in "La Traviata" presso il Teatro La Fenice

Il soprano di San Nicola la Strada Rosa Feola sta vivendo un periodo di grande successo e impegno artistico, con un calendario ricco di spettacoli e esibizioni in tutto il mondo. La talentuosa artista, già affermata nel panorama operistico internazionale, sta portando la sua voce e il suo talento in diverse produzioni prestigiose.

Attualmente, fino al 24 settembre, Rosa Feola è a Venezia dove interpreta il ruolo di Violetta Valery in "La Traviata" presso il Teatro La Fenice. Questa è solo una delle tappe di un itinerario artistico che la porterà a calcare i palchi più importanti del mondo.

Dopo l'impegno veneziano, Rosa Feola dedicherà del tempo a una masterclass presso l'Accademia Filarmonica Romana. Poi, a novembre, sarà negli Stati Uniti alla Washington National Opera per interpretare il ruolo di Giulietta in "Romeo e Giulietta". Per questa produzione, arriverà negli Stati Uniti un mese prima per le prove.

L'artista sarà seguita nel suo tour internazionale da suo marito, il baritono Sergio Vitale, e dalla loro piccola Renata. Tuttavia, per alcune produzioni, Sergio tornerà in Italia prima di Rosa, come nel caso della "Turandot" al Teatro di San Carlo di Napoli, che aprirà la stagione teatrale nel dicembre 2023. Nel giugno 2024, Rosa Feola si esibirà anche alla Scala di Milano con lo stesso spettacolo.

Dopo le festività natalizie, il soprano sarà impegnato a Ravenna per il "Gala Verdi" voluto dal maestro Riccardo Muti. A febbraio, volerà a Vienna per esibirsi nell'opera "Don Pasquale" presso il Wiener Staatsoper. L'11 marzo terrà un recital a Zurigo, accompagnata al pianoforte da Iain Burnside, e replicherà il 24 marzo alla Scala di Milano stavolta con il pianoforte di Fabio Centanni. Saranno due occasioni per mostrare il suo talento in uno scenario più intimo e coinvolgente.

A maggio, Rosa Feola si esibirà all'Opera Royal de Liege Wallonie nella produzione de "I Capuleti e i Montecchi". Infine, a giugno e luglio, tornerà alla Scala di Milano per ulteriori spettacoli che confermano il suo talento e il suo impegno costante nel mondo dell'opera.

Nonostante il carico di lavoro impegnativo, Rosa Feola dedica parte del suo tempo a sostenere e aiutare giovani talenti. Insieme a suo marito Sergio, ha istituito un programma per selezionare giovani promesse e offrire loro l'opportunità di esibirsi con l'Orchestra Filarmonica di Benevento. Questa iniziativa mira a restituire alla propria terra natale ciò che hanno ricevuto come artisti. Rosa Feola è consapevole dell'importanza di mentorship e supporto per i giovani artisti, e questo è un modo per condividere la sua esperienza e passione con le generazioni future.

La carriera di Rosa Feola è un esempio di impegno, talento e dedizione, e il suo successo continua a brillare sui palchi internazionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soprano casertano a Venezia. E poi in giro per tutto il mondo
CasertaNews è in caricamento