L'inno al romanticismo de "I Desideri", fuori il nuovo singolo "Al buio"

Il duo casertano continua la propria produzione discografica alla scoperta di nuovi stili e sonorità

Il nuovo singolo de "I Desideri"

Il video del nuovo singolo de "I Desideri" dal titolo “Al buio” è online dalle 14 di oggi, venerdì 8 novembre. I due fratelli, Salvatore e Giuliano Desideri, che hanno coinvolto con le loro sonorità pop, rap e dance migliaia di teenager non solo campani ma ovunque in Italia, continuano dunque inarrestabili la loro produzione discografica alla scoperta di nuove sonorità e nuovi stili.

A decretare il loro successo, l'ormai famosissimo brano "Made In Napoli" (feat. Clementino) il cui video ufficiale - pubblicato nell'aprile 2014 - conta ad oggi oltre 27.000.000 di visualizzazioni sul loro canale YouTube. Brano tanto popolare da essere stato scelto quale colonna sonora del film di Luca Miniero "La Scuola Più Bella Del Mondo" con Christian De Sica, Rocco Papaleo, Angela Finocchiaro e Lello Arena. Non solo "Made In Napoli" nel bagaglio artistico de "I Desideri" ma, tanti altri brani, alcuni dei quali hanno fatto parte della colonna sonora della serie televisiva "Gomorra".  

Un titolo semplice e facile da ricordare, questo del nuovo singolo, che racchiude però un significato profondo: una sorta di appello, una lettera in musica che appare come un inno al romanticismo, scandito dal perfetto mix italiano/napoletano a cui ci ha abituati ormai da tempo il duo campano. Il singolo anticipa il nuovo album la cui uscita è prevista all’inizio del 2020. Ma le novità per i fratelli Desideri, non finiscono qui. Il prossimo appuntamento infatti sarà su Real Time, dove il duo si farà conoscere meglio raccontando anche gli aneddoti più divertenti, commoventi e malinconici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le auto di lusso del "signore della cocaina" nascoste in un garage casertano

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Il convento delle suore finite sotto indagine diventa proprietà del Comune

Torna su
CasertaNews è in caricamento