rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
social

L'appello di Servillo: "Caserta non merita di non avere più un cinema"

L'attore casertano ne ha parlato al Capua Film Fest

Caserta , ad oggi, non ha più un cinema, luogo chiave per la cultura di una comunità. Un’assenza importante, che si fa sentire, e che è stata rimarcata con decisione anche dall’attore Toni Servillo, che proprio nel capoluogo ci vive: “Caserta non ha più un cinema, e non merita di non avere più una sala. Interpreto il pensiero di tante persone che ci vivono e che si trovano nelle condizioni di non sapere dove andare a vedere un film o una prima visione”, ha detto parlando alla kermesse ‘Capua film fest’. “Iniziative come queste –dice – possono essere un segnale per far riflettere”.

 Un ‘sos’ importante quello lanciato dal grande attore che incentiva a sostenere iniziative di promozione del della cultura: “Penso che il cinema come la lettura, il teatro, sono quelle occasioni per riflettere, stare insieme appassionarsi, che sono sempre più rare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello di Servillo: "Caserta non merita di non avere più un cinema"

CasertaNews è in caricamento