rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
social Marcianise

Travestito da rapinatore della “Casa di Carta” le chiede di sposarlo al centro commerciale Campania

Il flash mob di Giammarco per la sua Carla che ha detto sì tra applausi e video di clienti e dipendenti

C'è chi lo fa in modo romantico, tra rose rosse, petali e palloncini. Chi si inventa un flash mob danzante per le strade della città e persino chi dedica una canzone alla sua bella in un hub vaccinale. Ogni proposta di matrimonio ha la sua unicità, un momento emozionante sia per i protagonisti che per chi vi assiste. Ma quella andata in scena al Centro Commerciale Campania qualche giorno fa merita una menzione per la sua originalità.

Giammarco ha chiesto alla sua Carla di sposarlo in un modo davvero unico nel suo genere, un flash mob che ha incuriosito le tantissime persone che affollavano la galleria commerciale di località Aurno, a Marcianise. Il futuro sposo ha ingaggiato alcuni amici che - vestiti con le tute rosse e la maschera di Dalì come i protagonisti della serie 'La Casa di Carta' e armati di fucili 'gonfiabili' - hanno iniziato a girare per il centro commerciale alla ricerca di Carla. 

Individuata la ragazza, l'hanno braccata conducendola - come fosse un ostaggio della serie televisiva di Netflix - a piazza Campania dove ad attenderla non c'era il "Professore" bensì il suo Giammarco che si è inginocchiato, ha svestito la maschera tirando fuori l'anello. Così le ha chiesto di sposarlo. Carla, visibilmente emozionata ma anche divertita dall'inventiva del suo ragazzo, ha pronunciato il fatidico 'sì' tra gli applausi di clienti e lavoratori del Centro Commerciale che hanno celebrato l'amore dei due giovani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travestito da rapinatore della “Casa di Carta” le chiede di sposarlo al centro commerciale Campania

CasertaNews è in caricamento