Sabato, 20 Luglio 2024
social Vitulazio

Professore universitario regala oltre mille libri per la biblioteca

Il comune ha incassato la donazione di Porzio

Dalla cultura per la cultura. Il docente universitario Giuseppe Porzio, dell'Università Vanvitelli, ha donato 1107 libri per la biblioteca comunale di Vitulazio.

Un patrimonio che andrà ad implementare il numero dei testi già catalogati utili a costituire la Biblioteca del comune di Vitulazio. Si procederà quindi ad inventariare i volumi che, accanto a quelli già in possesso del comune, costituiranno una preziosissima risorsa culturale per la comunità. La biblioteca ha, tra i propri obiettivi, l'acquisizione di materiale documentario mirato al mantenimento di un livello qualitativo adeguato; per tali ragioni, il comune intende accettare donazioni di libri da privati cittadini o altre istituzioni, riservandosi il diritto di selezionare, in base a criteri di continuità ed omogeneità delle raccolte, i testi da acquisire per l'inserimento nel proprio catalogo e l'incremento del patrimonio.

"Ringraziamo il dottor Giuseppe Porzio del Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli per aver voluto, con generosità ed estrema sensibilità, onorarci della donazione di questi splendidi volumi; un grazie doveroso merita la dottoressa Rachele Arena, responsabile dell’Ufficio Biblioteca del Dipartimento di Economia per l’interessamento alla costituenda biblioteca comunale. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello di incrementare e valorizzare il proprio patrimonio documentario, allo scopo di rendere sempre più completa ed attuale l'offerta al pubblico”. Così il primo cittadino Raffaele Russo.

Recuperati i testi si passerà ad inventariare i volumi, così da poter disporre di un catalogo veloce e pratico per conoscere numero e testi a disposizione della comunità. “I 1107 testi donati rappresentano una donazione libraria di elevato spessore scientifico. La Biblioteca comunale di Vitulazio si prefiggerà di contribuire alla promozione della crescita culturale e dello sviluppo sociale della comunità. L’intento è quello di raccogliere, ordinare, predisporre per l'uso pubblico libri e magari anche periodici, pubblicazioni, materiale documentario in qualsiasi supporto esso si presenti e quant'altro costituisca elemento utile all'informazione, alla documentazione e all'attività di libera lettura. La Biblioteca sarà il luogo dove si procederà alla raccolta e alla conservazione di documenti e testimonianze riguardanti anche il territorio comunale e la comunità, alla fine di custodire e trasmettere la memoria storica locale”. Così il consigliere comunale Michele Buonocore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professore universitario regala oltre mille libri per la biblioteca
CasertaNews è in caricamento