rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
social

Il vescovo premia Paolo Ascierto. Il medico: “Emozionato come non mai”

Di premi ne ha ricevuti tanti per il suo lavoro durante la pandemia anti Covid. Ma l’ultimo, quello che gli è stato consegnato a Sessa Aurunca, lo ha “emozionata come non mai”. Paolo Ascierto, medico e ricercatore del ‘Pascale’ di Napoli, salito alla ribalta durante i lunghi mesi del lockdown per essere stato (insieme alla sua equipe) tra i primi a scoprire come gestire il Covid nei pazienti ricoverati, ha ricevuto domenica a Sessa Aurunca il premio assegnatogli dal Centro Studi della Diocesi “Tommaso Moro” . A consegnargli materialmente il riconoscimento, nella Cattedrale di Sessa Aurunca, è stato il vescovo Franco Piazza.

“Conosco don Franco Piazza da tantissimi anni” ha poi raccontato il medico. “Siamo entrambi di Solopaca, quando ci incontriamo parliamo in solopachese. Ci viene naturale, azzeriamo gli anni e torniamo a quando ci siamo conosciuti: io studente,? lui giovane parroco. Oggi don Franco è il vescovo di Sessa Aurunca, un uomo di grandissima cultura e dai molteplici interessi. Ogni sua omelia, o anche solo una chiacchiera in solopachese, è un trattato di teologia. Quando mi ha chiamato lo scorso agosto, dicendomi: Paolo tu sai che dal 2015 il Centro Studi della Diocesi di Sessa assegna un premio a eccellenze campane e quest’anno abbiamo deciso di darlo a te, ho provato una gioia infinita”.  Il premio “Tommaso Moro” è stato assegnato, negli anni, a Franco Roberti, Raffaele Cantone e Sergio Costa. “Oramai da un anno ritiro premi - cosa a cui non mi abituerò mai e mai smetterò di chiedermi il perché - ma riceverlo dalle mani di don Franco, nella meravigliosa Cattedrale di Sessa Aurunca mi ha emozionato come non mai. ?E come non mai sento addosso la responsabilità di fare sempre di più per adempiere al compito che don Franco, attraverso la scultura dei fratelli Perone, mi ha assegnato: sollevare, anche di poco, quel peso che schiaccia la piuma. Che poi è la missione della mia vita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vescovo premia Paolo Ascierto. Il medico: “Emozionato come non mai”

CasertaNews è in caricamento