Mercoledì, 27 Ottobre 2021
social

E' casertano il miglior giovane pizzaiolo del Premio Pulcinella

Il premio speciale a Vincenzo De Caprio de Il Monfortino

E' Vincenzo De Caprio il miglior pizzaiolo più giovane del trofeo Pulcinella, organizzato dall'Associazione Mani d’Oro, presieduta dal Maestro Pizzaiolo Attilio Albachiara. La promessa della pala del Monfortino di Caserta ha portato a casa uno dei premi più ambiti del concorso al quale hanno partecipato cento pizzaioli, provenienti da tutta Italia, hanno messo in campo tutta la loro arte in tre differenti categorie: pizza Napoletana, pizza Contemporanea e pizza senza glutine.

E De Caprio si è aggiudicato uno dei premi speciali della giuria di qualità. "Il nostro progetto è dare spazio ai giovani per far diventare sempre più grande la nostra Caserta", fanno sapere dal Monfortino. 

"Sono molto soddisfatto – spiega  Attilio Albachiara, Presidente dell’Associazione Mani d’Oro – per la qualità e la preparazione dimostrate da tutti i pizzaioli che hanno gareggiato nel corso di questa edizione. Un'edizione particolare, che ho voluto definire #trofeodellaripartenza, nel corso del quale  i giurati hanno potuto apprezzare e valutare 100 artisti pizzaioli,  200 mani d'oro che con la loro passione e il loro amore per la pizza, hanno dimostrato di saper andare oltre la competizione in nome dell'unità di tutta la categoria dei pizzaioli. Il VI Trofeo Pulcinella  oltre ad affermarsi sempre più come una gara sana, seria e trasparente, è stato un importante momento di aggregazione per la promozione e la tutela di quell’inestimabile patrimonio di valori insito nel prodotto Pizza, conosciuto e apprezzato ovunque nel mondo".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' casertano il miglior giovane pizzaiolo del Premio Pulcinella

CasertaNews è in caricamento