rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
social Pietramelara

Pietramelara tra le "mete del cuore" della via Francigena

I pellegrini piacevolmente sorpresi dalle bellezze e dall'accoglienza

Pietramelara oramai è considerata una mèta accogliente e virtuosa dai pellegrini della via Francigena, che ogni giorno percorrono le strade apprezzandone la pulizia e l’ordine dei luoghi oltre che la grande accoglienza ed il calore delle persone che incontrano.

"Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ed il comandante della Polizia Municipale Capitano Giuseppe Izzo hanno accolto un gruppo di Pellegrini provenienti da Pieve di Cento in provincia di Bologna - fanno sapere dall'Amministrazione - dieci pellegrini che avevano fatto tappa a Teano e passavano per Pietramelara in direzione Benevento. Tutti loro hanno espresso grandi apprezzamenti nei confronti della nostra comunità rimanendo particolarmente colpiti dalla cordialità e dal calore delle persone. Tra loro alcuni torneranno senza dubbio per apprezzare meglio il nostro borgo e magari per fare anche qualche escursione nel magnifico scenario offerto dal Monte Maggiore".

Questo incontro conferma l’importanza della via Francigena, un percorso ideale che sposa perfettamente il trinomio: storia, cultura e natura con la spontanea vocazione di rigenerare la passione, la tradizione e la vitalità dei nostri piccoli centri. "Tutti noi abbiamo particolarmente apprezzato le parole di Giuseppe Taddia, uno dei pellegrini della delegazione di Pieve di Cento che prima di salutarci ha tenuto a sottolineare che: 'Ripartiamo rigenerati dalla cordialità, dall’ospitalità e dall’accoglienza che abbiamo ricevuto in questa mattinata a Pietramelara: grazie! Torneremo sicuramente a trovarvi'".

Ancora una volta "le scelte dell’amministrazione comunale e l’impegno del delegato alla cultura Giovanni Zarone hanno saputo leggere l’importanza strategica di questo percorso secolare che si rinnova di anno in anno presentando sempre lo stesso fascino ed attirando sempre nuovi pellegrini che ogni volta restano particolarmente attratti dai nostri monumenti e dalla nostra storia. L’Amministrazione Comunale crede fortemente in questa forma di sviluppo turistico/culturale ed economico che calza a pennello sulle caratteristiche del territorio che viviamo. Non a caso sono in programma nuove iniziative per illustrare ed approfondire il significato della via Francigena atte a coinvolgere la popolazione, le associazioni ed in particolare le strutture di accoglienza presenti nel nostro comune", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietramelara tra le "mete del cuore" della via Francigena

CasertaNews è in caricamento