rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
social Casal di Principe

Pasticcere casertano diventa ambasciatore: premiato da Iginio Massari

Nicola Goglia della pasticceria 'Emilio' di Casal di Principe ha ottenuto l'ambito riconoscimento

Il pasticciere casertano, Nicola Goglia (che insieme al papà Emilio ha inventato il 'Roccobabà') di Casal di Principe è diventato ambasciatore pasticcere dell'eccellenza italiana. "Oggi è iniziata una nuova magnifica esperienza che aggiunge un pilastro importantissimo alla mia vita professionale - ha detto il pasticcere casalese -. Ho superato l’esame di ammissione per l’ingresso in A.P.E.I. (Ambasciatori Pasticceri dell’Eccellenza Italiana), la più importante associazione di pasticceri in Italia, il cui presidente è il maestro Iginio Massari".

L’esame si è svolto a Brescia, in Cast alimenti, davanti ai membri A.P.E.I.: pluricampioni del mondo in pasticceria, cioccolateria e gelateria e professionisti di calibro internazionale. "Lavorare di fronte gli occhi attenti di professionisti, istituzioni dell’alta pasticceria, è stato emozionante. Un entusiasmante banco di prova. Sono stato messo subito a mio agio e sono riuscito a concludere sia la parte artistica che quella degustativa, presentando la mia torta, Perla del Sud, a base di albicocche, ciliegie e cioccolato. Ringrazio tutti membri A.P.E.I. nonché la commissione valutativa per la professionalità e la disponibilità che mi hanno riservato".

Il pasticcere ha poi continuato dicendo di aver "trascorso un intenso periodo di preparazione in cui ho messo da parte tutto, ma ciò ha prodotto i suoi risultati. In questo viaggio ho avuto un supporto costante da tutte le persone a me care e questo mi ha dato una carica incredibile. Mi hanno dato la determinazione per affrontare questa difficile prova. Dedico questo traguardo a tutti loro e al mio territorio, Casal di Principe, fonte di ispirazione per il dolce presentato. L’ingresso in A.P.E.I. per me non è un punto d’arrivo ma un tassello fondamentale di un percorso iniziato oltre 40 anni fa da mio padre, Emilio, da cui ho ereditato la passione ed il rispetto per la nobile arte bianca". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasticcere casertano diventa ambasciatore: premiato da Iginio Massari

CasertaNews è in caricamento