rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
social

Breaking news: Le 10 notizie casertane più interessanti del 9 giugno 2024

La Provincia di Caserta al voto per le europee e le amministrative in 31 comuni. Il caso dell'antenna Illiad a Caserta, la richiesta di abbreviato per 5 imputati per l'omicidio avvenuto nella faida di camorra

La Provincia di Caserta al voto per le europee e le amministrative in 31 comuni. Il caso dell'antenna Illiad a Caserta, la richiesta di abbreviato per 5 imputati per l'omicidio avvenuto nella faida di camorra. Queste le breaking news del 9 giugno 2024.

Politica

Alle 23 urne chiuse per le elezioni europee e le amministrative nei 31 comuni della provincia di Caserta. L'affluenza alle urne per l'europarlamento si attesta intorno al 46%, percentuale trainata nelle città dove si vota anche per le comunali dove si supera il 71,4%

Il gruppo di Uniamo Lusciano scarica il sindaco Giuseppe Mariniello.“No ai diktat. Ci ha chiesto di abbandonare il simbolo e confluire in un unico gruppo, pena l’esclusione dalla vita amministrativa”, fanno sapere dal neo gruppo autonomo.

Rimpasto in giunta, il sindaco di Mondragone Francesco Lavanga nomina tre nuovi assessori. Dentro Carmen Miraglia, Raffaele Palmieri e Giuseppe Piazza.

Attualità

Antenna davanti alle case, monta la rabbia dei residenti: "Pronti a forme di boicottaggio". Il parroco don Nicola Lombardi sulla vicenda: "Lavoriamo per costituire comitato di quartiere. Il problema è di tutta la città, non solo di Parco Cerasole".

Sulla strada verso il mare c'è una prostituta ogni 285 metri. La segnalazione dalla Trentola-Ischitella: 35 ragazze in 10 chilometri di strada.

Zona Pip, dal Tar no allo stralcio per la realizzazione di un capannone industriale. La decisione dei giudici è intervenuta dopo la valutazione sull'operato del comune di Frignano.

Cronaca

Omicidio nella faida di camorra, in 5 chiedono l'abbreviato. Domenico Cioffo eliminato nella guerra tra i Casalesi e il gruppo di Quadrano.

Donna tradita dal click della fotocamera nella cabina elettorale: è stata denunciata. L'elettrice aveva immortalato le preferenze sulla propria scheda.

Beccato con 150 dosi di cocaina, arrestato per spaccio L'uomo è stato sorpreso con la droga dopo un controllo dei carabinieri, insospettiti dal suo atteggiamento.

Minaccia il titolare di una concessionaria con una pistola a salve, denunciato dai carabinieri. L'uomo, 41 anni, si è presentato nell'attività con il volto travisato da una mascherina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Breaking news: Le 10 notizie casertane più interessanti del 9 giugno 2024

CasertaNews è in caricamento