Lunedì, 27 Settembre 2021
social Castel Volturno

Altri 2 nidi di ‘Caretta caretta’ sul litorale casertano: ora si attende la schiusa

Per stasera organizzata la ‘Notte bianca della Biodiversità’

Castel Volturno si conferma ‘patria delle tartarughe’ per il 2021. Altri due nidi sono stati trovati sul litorale casertano che tocca così quota 11 e si conferma in testa in Campania. Ora cresce l’attenzione, soprattutto degli attivisti dell’associazione ‘Domizia’, per la schiusa delle uova che dovrebbe avvenire tra fine luglio ed inizio agosto.

Intanto, per questa sera, è stata organizzata la "Notte bianca della biodiversità”: l’appuntamento è per le ore 20,30 presso il Nucleo tutela Ischitella Carabinieri Forestali. Si parlerà naturalmente anche delle tartarughe ‘Caretta caretta’ con Andrea Affuso, direttore del centro recuperi tartarughe, e Vincenzo Ammaliato, referente dell’associazione Domizia. Saranno presenti anche Lara Corace, presidente Ecosezione Caserta Movimento Azzurro; Mariano Tescione, che sarà la guida dei percorsi sensoriali nascosti; Hortense Mavrokefalos, consulente ambientale e presidente di Campania Felix.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri 2 nidi di ‘Caretta caretta’ sul litorale casertano: ora si attende la schiusa

CasertaNews è in caricamento