rotate-mobile
social Castel Volturno

Un murale per Osimhen a Castel Volturno: "Per i nigeriani è come Maradona"

L'opera alta 8 metri realizzata dall'artista Paolo Deor

Un murale dedicato a Victor Osimhen, uno degli eroi azzurri di questa stagione che ha portato il terzo tricolore all'ombra del Vesuvio. E' quello apparso in via Mezzagni, a Castel Volturno, e realizzato dall'artista Paolo Petrarca, in arte Paolo Deor. 

Un murale enorme, grande quanto un'intera palazzina e simile a quello di Maradona ai Quartieri Spagnoli. Ma a Castel Volturno, dove vive una delle comunità nigeriane più grandi d'Europa, il bomber del Napoli è considerato al un eroe pari del Pibe. "Dal primo giorno è iniziato un pellegrinaggio di tutti i residenti di origine africana - racconta all' Ansa Paolo Deor - alcuni sono rimasti a farmi compagnia nelle ore della realizzazione mentre altri, passando in macchina o in motorino, si limitavano ad urlare il loro tifo per Osimhen e per il Napoli. Sicuramente il gigante del murale rappresenta per loro un momento di riscatto - dice Deor - un motivo di orgoglio nazionale reso ancora più forte dalla conquista dello scudetto ottenuta grazie ai suoi gol".

L'opera, 8 metri d'altezza, realizzata da Deor con la moglie Antonietta Magliano e commissionata dal proprietario dell'edificio Paolo Diana e da altri imprenditori della zona ritrae il bomber con l'ormai famosa mascherina in un gesto di esultanza dopo un gol. "Intorno ad Osimhen ho realizzato un panorama tipico di Castel Volturno come se il campo di gioco fosse proprio qui - spiega l'artista - con il fiume, il lago e le immancabili bufale. Lo aspettiamo - si sbilancia il writer - e credo che tutti i tifosi a partire dai nigeriani non vedano l'ora di incontrare da vicino il loro campione". Victor Osimhen, il Maradona nigeriano.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un murale per Osimhen a Castel Volturno: "Per i nigeriani è come Maradona"

CasertaNews è in caricamento