rotate-mobile
social Succivo

Al succivese Angelo Cretella il Premio Truffelli al Festival Visioni Italiane

Insieme ad Artemide Alfieri si è aggiudicato il riconoscimento per il miglior documentario

Il mondo del circo al tempo del lockdown. E' questo l'argomento del documentario dal titolo "La carovana bianca" firmato dal regista di Succivo Angelo Cretella e da Artemide Alfieri che si è aggiudicato il Premio Truffelli da 10mila euro come miglior documentario, istituito per la prima volta dal festival "Visioni Italiane", promosso per la 28esima edizione dalla Cineteca di Bologna.

E' stato consegnato durante cerimonia conclusiva del festival, domenica 6 novembre, dalla giuria composta da Marco Cucco (docente universitario), Alessandro Gagliardo (regista), Emilio Marrese (regista e giornalista) e Salvatore Mereu (regista) “per la capacità e la delicatezza con le quali i registi raccontano le vite sospese delle famiglie dei lavoratori del circo. Attraverso uno sguardo spigliato e coinvolto, il documentario restituisce con garbo il clima di attesa e di incertezza”.

A Cretella i complimenti del sindaco di Succivo Papa e dal consigliere delegato alla Cultura Peppe Mitrano: "Angelo non è nuovo a riconoscimenti nazionali ed internazionali, la cosa ci riempie di orgoglio, Succivo ed succivesi sono fieri di lui".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al succivese Angelo Cretella il Premio Truffelli al Festival Visioni Italiane

CasertaNews è in caricamento