Mercoledì, 28 Luglio 2021
social

Un medico casertano nella finale di Wembley

Francesco Cuccaro è nello staff della nazionale del ct Roberto Mancini

I festeggiamenti dopo la vittoria con la Spagna

Ci sono i campioni in campo. Poi ci sono quelli che restano ai margini del terreno di gioco, nell'ombra, ma che danno ugualmente il loro prezioso contributo al successo. E domenica, nell'attesa finale di Euro 2020 a Wembley tra Italia ed Inghilterra, ci sarà un pezzo di Marcianise con Francesco Cuccaro, medico dello Sport e nello staff della nazionale del ct Roberto Mancini

A raccontare la sua storia, per rappresentare un motivo di "orgoglio", è stato il sindaco Antonello Velardi. Francesco, 34 anni nato a San Felice a Cancello ma "marcianisano fino al midollo", è un figlio d'arte. Entrambi i genitori sono medici:  il padre Giuseppe Cuccaro, cardiologo, e la madre Giovanna Capone, ginecologa. Una famiglia molto conosciuta e stimata eppure tanto riservata. 

Dopo il liceo classico, frequentato al Giannone di Caserta, Francesco Cuccaro ha studiato medicina a Roma. E' dirigente dell'unità operativa complessa di Medicina dello Sport e rieducazione funzionale, è coautore del più diffuso manuale di medicina dello sport. Molto apprezzato, è stato chiamato nel passato a far parte dello staff medico della nostra Nazionale di volley femminile e della nazionale giovanile di calcio. In questo torneo finale degli Europei, è entrato a far parte dello staff della Nazionale di Roberto Mancini.

"Ognuno ha i suoi meriti, ognuno ha i suoi compiti - commenta il sindaco Velardi - Certo, vincono quelli che scendono in campo, ma vincono anche quelli che stanno a bordocampo e svolgono un ruolo spesso oscuro ma prezioso, fondamentale. Francesco Cuccaro, marcianisano, è tra costoro. mi faceva piacere raccontare questo giovane professionista di Marcianise che lì, a bordocampo, si preoccupa della salute dei nostri campioni. Nel gruppo che vince c'è anche lui, ci siamo anche noi. Mi farà molto piacere poterlo ricevere, presto e spero da campione europeo, in Comune quando tornerà a Marcianise. Per noi è motivo di grande orgoglio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un medico casertano nella finale di Wembley

CasertaNews è in caricamento