Homer Simpson, Sailor Moon e Lady Oscar alle elezioni: i manifesti che fanno impazzire i social

I cartoni animati prendono il posto dei candidati veri: da Salvini a De Luca, ecco come diventano

Lady Oscar con lo slogan della Meloni

Si chiama "Vota Orazio" ed è la campagna comununicativa che associa agli slogan politici il volto di cartoni animati. 

Si va dallo slogan "Prima gli Italiani" pronunciato dal leghista Calimero al meloniano "Genitore 1, Genitore 2" detto stavolta da Lady Oscar fino al "lanciafiamme" invocato non da De Luca ma dall'ispettore Gadget. Una campagna ironica e divertente che sta scatenando la curiosità di tanti casertani, che si sono ritrovati la città letteralmente tappezzata dei manifesti del "Partito Animato", ed in pochi giorni è diventata virale. 

"Volevamo solo dimostrare che, nel caos comunicativo a cui siamo continuamente esposti, con una giusta strategia di marketing sia ancora possibile stupire, meravigliare, far parlare di sé e perché no strappare un sorriso", fanno sapere i promotori dell'iniziativa, la Ratio Communication, che ci tegono a sottolineare (ironicamente sia chiaro) come "nessun candidato è stato maltrattato per questa campagna". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento