social

Vacanze “made in Italy” per Stefano Gabbana e Luca Santonastaso

In giro tra la Sicilia e la costiera amalfitana insieme a Domenico Dolce ed il compagno

Luca Santonastaso e Stefano Gabbana

Vacanze “made in Italy” per lo stilista Stefano Gabbana ed il fidanzato di Caserta Luca Santonastaso. La coppia sta trascorrendo i giorni a cavallo di Ferragosto a bordo della barca ‘Regina d’Italia’ in compagnia di Domenico Dolce e del compagno Guilherme Siqueira. Un viaggio tra la Sicilia e la costiera amalfitana, per godersi la bellezza dell’Italia.

luca santonastaso stefano gabbana-2

“Non è che di solito ci allontaniamo troppo” hanno raccontato in una intervista al ‘Corriere della Sera’. “Tuttalpiù Spagna e Grecia, ma quest’anno nessun dubbio: vacanze autenticamente italiane. Ci è mancato troppo il nostro Paese. L’Italia è bella, bellissima e in questo momento dobbiamo sostenerla. Abbiamo voglia di ritornare nei posti che per noi sono casa come la Sicilia, la Costiera, Capri, le Eolie che poi sono sempre fonte di ispirazione per il nostro lavoro: i paesi, i paesaggi, la gente, le cose, il cibo. Così cinque anni fa decidemmo di sfilare ad Agrigento o così, qualche stagione fa, scovammo degli strofinacci a Capri che divennero abiti. La creatività è con noi, sempre”.

Ed a quanto pare non pesa neanche lo stare tutti insieme sulla barca. “Se litighiamo, litighiamo noi due, ma su altre cose, per esempio il lavoro. Discutiamo però e ci sta. Ma andiamo molto d’accordo noi quattro, c’è rispetto e armonia”. “Abbiamo certo due modi di vivere la barca diversi — racconta Domenico —: Stefano e Luca sono sempre fuori, in giro con il tender, a nuotare, a fare sci nautico: non stanno mai fermi. A me e Guilherme piace stare sul deck, prendere il sole, leggere, parlare. Pranzo e cena sono i momenti di aggregazione, ci teniamo. Colazione invece libera, ognuno si sveglia quando vuole”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanze “made in Italy” per Stefano Gabbana e Luca Santonastaso

CasertaNews è in caricamento