Giovedì, 21 Ottobre 2021
social Capua

Gattini agonizzanti abbandonati in strada, l'ira del popolo del web

I felidi ritrovati sulle sponde del fiume Volturno e nei pressi del Museo Campano

Gattini agonizzanti abbandonati in strada. E' la macabra scoperta fatta da alcuni cittadini di Capua. Nel giro di meno di 24 ore si sono verificati due episodi da far accapponare la pelle, le cui dinamiche restano ancora da chiarire.

Nella giornata di sabato è stata segnalata la presenza di alcuni gattini sulle sponde del fiume Volturno. Non è ancora chiaro se i felidi siano stati abbandonati o addirittura lanciati tra i rovi; fatto sta che sicuramente sono feriti e affamati. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

In mattinata, inoltre, è arrivata una seconda segnalazione di un gattino in agonia nei pressi del Museo Campano. Vicino aveva un bicchiere di latte con mosche morte all’interno. Dall’odore e dalla presenza delle mosche morte i cittadini accorsi sul posto hanno subito intuito che il gattino fosse stato avvelenato. Il felide, in atroce agonia, è stato soccorso da due volontari che hanno subito chiamato il Pronto soccorso veterinario e trasportato il gattino in clinica. Le speranze che sopravviva sono davvero minime.

Sui due episodi si è scatenata l'ira del popolo del web. Ad essere esposti alla gogna mediatica i responsabili degli abbandoni. "Dov’è finita la vostra umanità? - scrive Valentina - Mi vergogno di avere dei mostri per concittadini, mostri che non hanno il minimo scrupolo di agire in questo modo nei confronti di queste povere anime indifese". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gattini agonizzanti abbandonati in strada, l'ira del popolo del web

CasertaNews è in caricamento