social Sessa Aurunca

Flavio Insinna torna nel casertano dopo 2 mesi

Il celebre attore e conduttore della Rai sarà nel bene confiscato alla camorra “Alberto Varone” per l'iniziativa "Un albero nuovo per ogni vita che nasce"

Flavio Insinna torna nel casertano per un importante evento di sensibilizzazione. Domenica 3 ottobre, alle ore 15,30, il celebre attore e presentatore della Rai sarà nel bene confiscato alla camorra “Alberto Varone”, sito a Maiano di Sessa Aurunca, per l'iniziativa "Un albero nuovo per ogni vita che nasce", promossa dalla Cooperativa Sociale "Al di là dei Sogni" con il supporto del Laboratorio di analisi Medalab di Cellole.

Insinna, che ormai è un socio attivo nel promuovere le attività della cooperativa "Al di là dei Sogni", torna nel bene confiscato sessano a distanza di due mesi dall'inaugurazione dell'agriturismo sociale. Per l'occasione Insinna, insieme alle famiglie del territorio, pianterà un albero da frutto per ogni bambino: un messaggio di speranza e di fiducia nel futuro e nel riscatto della nostra terra.

L'evento è aperto su invito ed organizzato nel rispetto della normativa vigente in tema di contrasto alla diffusione del Covid-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flavio Insinna torna nel casertano dopo 2 mesi

CasertaNews è in caricamento