Martedì, 28 Settembre 2021
social Marcianise

Disabile fermato dai vigili al varco Ztl. Il sindaco: “Chiedo scusa”

L'uomo si stava recando in chiesa per rendere omaggio al Crocifisso. Velardi scrive al comandante: "Se qualcuno ha sbagliato deve pagare"

Disabile fermato all'ingresso della Ztl mentre si recava in chiesa. Succede a Marcianise, in via Duomo, dove un uomo affetto da grandi disabilità è stato bloccato dagli inflessibili vigili urbani mentre si stava recando in Duomo a rendere omaggio al Crocifisso.

Nonostante l'uomo abbia mostrato il contrassegno, non c'è stato nulla da fare. Di lì con l'auto non si passa. Al malcapitato cittadino non è rimasto altro da fare che tornare a casa. 

L'uomo si è recato in Comune per incontrare il sindaco Antonello Velardi che per l'atteggiamento dei vigili ha reso pubblicamente scusa. "Scriverò al comandante della Municipale perché sia fatta piena luce sull'episodio e, se qualcuno ha sbagliato, deve pagare - ha dichiarato Velardi - Non sono un vigile urbano, non conosco le norme, non sono un burocrate cavilloso; ma ciò che è accaduto ieri sera mi indigna. Mi sono sentito piccolo piccolo stasera davanti a questo mio concittadino mentre mi diceva: "Non chiedo niente, vorrei solo un po' di rispetto". Non ce la faceva, eppure è voluto venire fino al Comune: mi veniva da piangere. C'è molta strada ancora da fare per ridare la giusta, sacrosanta, doverosa dignità ai disabili. Non con le chiacchiere, con i fatti. Chiedo ancora scusa", ha concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabile fermato dai vigili al varco Ztl. Il sindaco: “Chiedo scusa”

CasertaNews è in caricamento