Il sogno continua, I Desideri sono in finale di Sanremo Giovani

Hanno conquistato il secondo posto ad 'AmaSanremo' conquistando il pass per il Teatro del Casinò di Sanremo

I Desideri, i fratelli Salvatore e Giuliano Desideri

I Desideri sono in finale di Sanremo Giovani. I giovani di Marcianise infatti hanno conquistato il secondo posto al termine della terza edizione di 'AmaSanremo' (dietro Gaudiano), portando a casa quindi il pass per la finale di Sanremo Giovani. 

I Desideri sono due fratelli, Salvatore e Giuliano Desideri, figli del cantante Nico Desideri. I due fratelli hanno avuto la possibilità di lavorare con il padre tramite alcuni duetti. La popolarità è però giunta quando Clementino ha deciso di collaborare con loro. Hanno firmato la colonna sonora di Gomorra-La serie 2 e la Sony ha deciso di produrre il loro primo album #Uagliò. Tra i loro brani più celebri oltre a L’ammor è ammore, Hey zio e Al buio c’è Made in Sud diventata anche colonna sonora del film 'La scuola più bella del mondo' diretto da Luca Miniero.

Ad AmaSanremo hanno cantato la loro “Lo stesso cielo”. Gli artisti eliminati invece sono stati Sissi (terza classificata) e Murphy (quarto classificato).

Gaudiano e I Desideri, rispettivamente con le canzoni Polvere da sparo e Lo stesso cielo, hanno ricevuto il punteggio più alto dopo la somma dei voti arrivati dal Televoto, dalla Giuria Televisiva e dalla Commissione Musicale, composta da Amadeus, Claudio Fasulo, Leonardo De Amicis, Massimo Martelli e Gian Marco Mazzi.

Gaudiano e I Desideri si aggiungono ai vincitori delle due puntate precedenti, M.E.R.L.O.T., Wrongonyou, Greta Zuccoli Le Larve.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento