Giovedì, 21 Ottobre 2021
social

De Luca contro ‘Gomorra’: “Mezze verità che diffamano territorio”

Il governatore attacca: “Immagine ridotta a soli delinquenti”

Vincenzo De Luca contro “Gomorra”, la serie televisiva di Sky nata sul racconto dello scrittore di Caserta Roberto Saviano e che a breve vedrà in uscita la quinta ed ultima stagione.

“In passato non abbiamo avuto una grande reputazione, ed è vero che ci facciamo male con le nostre mani, ad esempio con 'Gomorra', perché non c'è nulla di peggio per diffamare un territorio che dire mezze verità” ha detto il presidente della Regione Campania nel corso di un convegno promosso da Ance Campania a Napoli. “Non è grave dire cose false, mentire la cosa più grave è dire mezze verità. La camorra c'è, combattiamola, ma non è possibile che l'immagine di Napoli e della Campania debba essere ridotta solo ai delinquenti', sono state le parole del presidente della Regione”.

Nel mirino soprattutto la fiction che racconta la saga dei Savastano. “Il danno reputazionale che è stato fatto alla Campania e a Napoli è immenso - ha aggiunto - La gran parte del discredito del Sud lo abbiamo prodotto noi con la nostra incapacità, cialtroneria amministrativa, con la mancanza di serietà e propensione alla clientela. I primi responsabili siamo noi, però cerchiamo di leggere la realtà anche quando si modifica perché l'immagine che c'era della Campania sei anni fa non è quella di oggi e infatti quando vado a Roma a fare le riunioni si alzano tutti in piedi mentre sei anni fa si facevano le risatine”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca contro ‘Gomorra’: “Mezze verità che diffamano territorio”

CasertaNews è in caricamento