rotate-mobile
social Marcianise

Dal calcio al porno (e ritorno), Iovinella si racconta: "Ecco perché ho lasciato Rocco Siffredi"

Il difensore casertano ha appena firmato il contratto con la nuova squadra

Il calcio, il porno ed il legame con Rocco Siffredi. Davide Iovinella si è ‘aperto’ in una intervista rilasciata a Tmw dopo che in questi giorni ha firmato il contratto per la nuova stagione sportiva che lo vedrà legato alla Scafatese.

Il difensore classe 1993 di Marcianise ha ripercorso la sua esperienza nel mondo del porno nell’accademy di Rocco Siffredi ed ha ammesso: “"Se avessi continuato avrei avuto il successo assicurato. Ma è un mondo complicato ed ho realizzato che non era la vita che volevo fare per sempre. Dovevo rinunciare alla famiglia, al calcio. Insomma, dovevi scendere a tanti compromessi personali che ti cambiano davvero la vita. Così ho chiuso”.

Dopo la fine dell’esperienza nell’accademy “sono stato nel mondo dello spettacolo, mi sono iscritto alla LUISS a studiare dizione e recitazione. Ho fatto un film con Nancy Coppola e l'anno scorso ho fatto un reality: 'Come una volta' su Discovery Channel”.

Non è mancata anche qualche esperienza come gigolò. “C'è stato qualcosa, ma più che gigolò direi che ho fatto il portatore di felicità” ammette. E sul futuro: “Per ora continuo a giocare e porto anche avanti la mia attività imprenditoriale, avendo un'agenzia di modelle".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal calcio al porno (e ritorno), Iovinella si racconta: "Ecco perché ho lasciato Rocco Siffredi"

CasertaNews è in caricamento