menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I daini avvistati nell'area naturale protetta

I daini avvistati nell'area naturale protetta

Avvistati oltre 30 daini nel Parco regionale di Roccamonfina I FOTO

Il sindaco Montefusco: "Stiamo vivendo questa presenza come uno straordinario arricchimento della nostra fauna e come un importante volano turistico"

Avvistati nel Parco regionale di Roccamonfina una trentina di daini. La presenza degli ungulati si concentra prevalentemente nelle campagne tra Roccamonfina, Conca della Campania e Marzano Appio. Essi sono attratti dall'ottima qualità ambientale dell'ecosistema presente in quella zona e possono essere avvistati facilmente dopo il tramonto o alle prime luci dell'alba intenti a brucare neu numerosi castagneti.

Sebbene siano animali erbivori ed innocui, lo spazio d'azione dei daini non rispetta logicamente il sistema viario di Roccamonfina e potrebbe ostacolare il passaggio degli automobilisti: più volte infatti i daini si fermano a bordo strada oppure sono visti sfrecciare da una parte all'altra della carreggiata.

"A breve sarà installata nuova segnaletica stradale - fa sapere il sindaco Carlo Montefusco - Alla sede del Parco stiamo vivendo questa presenza come uno straordinario arricchimento della nostra fauna e come un importante volano turistico per un territorio di straordinaria bellezza e biodiversità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento