menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caterina Balivo

Caterina Balivo

Caterina Balivo si racconta: “La mia carriera cominciata da un ‘no’ di Tornatore...”

L'ex conduttrice Rai di Aversa racconta il 'no' che ha illuminato la sua carriera

Secondo voi esistono dei 'no' che sono scritti nel nostro destino? Quelle volte in cui un 'no' ti porta in una direzione diversa, che poi si rivela essere quella giusta? Sono gli interrogativi da cui la conduttrice di Aversa, Caterina Balivo è partita, nel corso del secondo episodio del suo podcast "Ricomincio Dal No", per raccontare il 'no' che ha illuminato la sua carriera.

"Il no che ha illuminato la mia strada l'ho ricevuto quando avevo 20 anni - ha detto la Balivo - Era il 2000, mi serviva un lavoro e praticamente facevo provini in continuazione: cinema, teatro, televisione, tutto. Scoprii che Giuseppe Tornatore, il regista premio Oscar per Nuovo cinema paradiso, stava cercando la protagonista di un nuovo spot di un importantissimo profumo. Non ci pensai un attimo e mi candidai. Andai bene al primo e al secondo casting, e mi avevano fatto capire che la parte sarebbe stata mia. Poco dopo è arrivata la telefonata che aspettavo. Era lui, Giuseppe Tornatore in persona, il quale mi comunicò che ero molto piaciuta, ma che avevano scelto di continuare con la loro testimonial. Ero molto triste, incazzata. Dopo qualche minuto ho cominciato a pensare che non era quello che volevo fare nella vita. Io sognavo da sempre di lavorare in televisione, volevo un programma tutto mio, volevo fare la conduttrice. E da lì in poi è cambiato tutto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento