Domenica, 21 Luglio 2024
social Aversa

Caterina Balivo, pungente frecciata nell'ultima puntata de 'La Volta Buona'

Non è passata inascoltata la battuta che la conduttrice ha pronunciato nel corso della diretta finale del programma di Rai 1

Le tensioni nel gruppo autorale del programma di Rai 1 La Volta Buona erano state già espresse dall'aversana doc Caterina Balivo all'inizio di questa stagione televisiva: "Un gruppo di lavoro che non amo ancora. Loro non ameranno me o mi ameranno, non lo so come andrà" disse a settembre la conduttrice palesando subito la scarsa sintonia con il team di lavoro. Evidentemente quella sperata armonia non si è raggiunta neppure nel corso di questi mesi, dal momento che nell'ultima puntata del talk pomeridiano in onda nei giorni scorsi, Balivo si è lasciata andare a una battutina che è risuonata come una pungente frecciata.

"Niente, 180 puntate non sono servite a niente. Né per te né per tante altre persone. Neanche per me", ha detto la conduttrice rivolgendosi a Umberto Broccoli, suo ospite, che è stato corretto da qualcuno dietro le telecamere rispetto al posto da occupare sul divanetto. Alla fine della diretta, poi, Caterina Balivo ha ringraziato Angelo Mellone, direttore dell'Intrattenimento Daytime che - ha detto -  "ci ha fatto lavorare in autonomia, sempre, permettendoci anche di sbagliare", la produttrice Marina Morbiducci che al termine di questa stagione va in pensione e, infine, il pubblico a cui ha augurato buona estate. Nessun riferimento è arrivato in merito al futuro del programma: la scritta comparsa alle sue spalle "ci vediamo a settembre" ha assicurato la permanenza nei palinsesti de La Volta Buona, ma, a questo punto, non è chiaro se a condurlo sarà ancora Caterina Balivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caterina Balivo, pungente frecciata nell'ultima puntata de 'La Volta Buona'
CasertaNews è in caricamento