rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
social Parete

Il barman casertano Lorenzo Griffo alla fase finale del 'Gran Premio italiano'

Quindici in lizza per la vittoria finale. Si sfideranno in 3 categorie

Torna a Milano il barman Lorenzo Griffo di Parete per le fasi finali del settimo Gran premio della caffetteria italiana, che si terranno durante la fiera Host 2021.

La kermesse, a cura di Aicaf, Accademia Italiana Maestri del caffè, e Altoga, vede i 15 migliori barman d’Italia a contendersi il premio, attraverso le semifinali, che si terranno il 22 ottobre, e le finali del 23.

Tre le fasi che i giudici dovranno esaminare: l’espresso, cioè il classico caffè del bar, poi il tanto amato cappuccino e il drink al caffè. Griffo, che già aveva presenziato al sesto gran premio, due anni fa, classificandosi decimo, è in buona compagnia, con 3 campani piazzatisi già fra i migliori 15, e pronti a giocarsi come lui la vittoria. Non mancano baristi di Torino, Sassari e Trento, segno che il caffè è amato in tutta l’Italia, ma anche oltre i confini, con un finalista proveniente dalla Croazia.

Lorenzo Griffo, per affrontare al meglio il Gran premio del caffè, ha avviato una partnership con Raffaele Andreozzi, altra eccellenza italiana, ma nel campo dolciario. Entrambi lavorano al Nuit Cafè di Aversa, e proprio Andreozzi fornirà i dolci che accompagneranno le varie parti a Milano.

Non meno importante, Alessia Caropreso, esperta del settore che l’ha aiutato ad equilibrare il gusto del drink. E proprio il drink sarà il pezzo forte per i giudici, con Griffo che porterà in semifinale il cocktail Equilibrio, che unisce la cultura enogastronomica del Sud con quella del Nord. Per la finale, in caso riesca ad approdare, è ancora tutto top secret.

“Trovarmi, a 35 anni, due volte tra i migliori barman e bargirl d’Italia mi inorgoglisce, principalmente perché ho trasformato in lavoro la mia passione. Ogni singolo giorno lavoro mettendoci lo stesso entusiasmo e passione, tanto che anche il termine ‘lavoro’ mi sta stretto: non sento di lavorare, data la gioia che mi dà quest’ambiente” racconta Lorenzo che è maestro del caffè e sommelier dell’espresso, titoli acquisiti con il percorso di studi dell’Aicaf.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il barman casertano Lorenzo Griffo alla fase finale del 'Gran Premio italiano'

CasertaNews è in caricamento