rotate-mobile
Scuola Parete

Una ‘settimana della Memoria’ a scuola per ricordare la Shoah

Il programma della ‘Don Milani-Basile’ per commemorare le vittime dell’olocausto

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale che si celebra il 27 gennaio di ogni anno per commemorare le vittime della Shoah e anche la scuola di Parete, in linea con le direttive ministeriali e sensibile al tema, ha progettato una serie di iniziative. “Il genocidio della seconda guerra mondiale, la Shoah, sarà occasione di riflessione umana condivisa, attraverso una vera e propria “settimana della memoria” nella nostra scuola – spiega la dirigente scolastica Laura Taddeo - fatta di performance letterarie, artistiche e multimediali. Ringrazio le docenti e quanti hanno contribuito alla realizzazione del progetto, perché noi adulti siamo tutti consapevoli dell’importanza di preparare le future generazioni in termini di educazione alla cittadinanza”.

Ci sarà dunque un’intera settimana, dal 21 al 25 gennaio, presso la scuola secondaria di primo grado di Parete “Don Milani-Basile”, dedicata alla memoria storica, in cui tutti i giovani alunni saranno coinvolti attivamente con laboratori, letture, visioni di film e tanto altro, e con un concorso finale, corredato da un regolamento in cui gli elaborati saranno valutati da un’apposita giuria e con una premiazione finale. Il  concorso “Per non dimenticare mai” intende favorire una riflessione sul criminale tentativo di distruzione degli ebrei d'Europa operato dai nazisti durante la Seconda guerra mondiale e inoltre, attraverso esso, gli alunni rifletteranno sui valori fondamentali per il nostro vivere democratico e civile, sul rispetto per ogni diversità, sulla necessità di lottare contro l’ antisemitismo, razzismo e discriminazioni, sull'uguaglianza di tutti gli esseri umani , sull'importanza dei diritti di ogni singola persona.

“La nostra scuola ha deciso di organizzare questa serie di eventi attraverso cui sensibilizzare i più giovani, la nostra speranza per un futuro migliore, per tenere sempre viva, anche in noi adulti, la memoria degli orrori ed evitarne altri”, ha concluso la dirigente scolastica Laura Taddeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una ‘settimana della Memoria’ a scuola per ricordare la Shoah

CasertaNews è in caricamento