Terminati i lavori, gli studenti hanno una ‘nuova’ scuola

Prime lezioni nel plesso di via Borsi dopo la ristrutturazione

Il plesso ristrutturato di via Borsi

Da oggi gli alunni di Cervino hanno un nuovo istituto scolastico. Questa mattina, infatti, si sono tenute le prime lezioni nel ristrutturato plesso di via Borsi. Definitivamente alle spalle le tante polemiche che negli ultimi anni hanno coinvolto la vecchia struttura scolastica, fatiscente e al limite dell’agibilità.

Soddisfatto il commissario prefettizio Aldo Aldi della prefettura di Roma ed il subcommissario Antonio Montano della prefettura di Caserta. I lavori sono stati realizzati grazie ad un finanziamento regionale ottenuto dalla passata amministrazione. L'attuale gestione commissariale ha dato una definitiva accelerata all'opera di riqualificazione della struttura.

I lavori sono terminati l'altro ieri, il commissario prefettizio Aldi, tralasciando anche la cerimonia inaugurale, che molto probabilmente si terrà nelle prossime settimane, ha preferito aprire subito la scuola agli alunni di Cervino. In seguito ai lavori di riqualificazione, la struttura di via Borsi adesso è completamente antisismica, dotata di un riscaldamento di ultima generazione e di arredamenti nuovi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Il compagno di scuola pentito: "Autorizzato a spacciare con una mia lettera"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento