rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Scuola Santa Maria Capua Vetere

Concorso Hippo, parte la carica dell’istituto ‘Mazzocchi’

Sono 96 gli alunni sammaritani in lizza per la fase di qualificazione

Per il terzo anno consecutivo l’Istituto Comprensivo A. S. Mazzocchi di Santa Maria Capua Vetere – retto dalla dirigente scolastica Carmela Mascolo - partecipa al prestigioso concorso Hippo, riservato agli alunni delle classi primarie e secondarie e incentrato sulla conoscenza della lingua inglese. La manifestazione è a carattere internazionale ed è evidente l’impossibilità di partecipazione di quei paesi che adottano quella d’oltre Manica la lingua ufficiale. Hanno aderito ben 96 alunni dell’Istituto di Via Avezzana che questo pomeriggio si sono sottoposti alle selezioni preliminari, consistenti in una prova di lettura ed una, ben più impegnativa, di ascolto. La referente del concorso Margherita Esposito, unitamente ai docenti Di Meo e Gaudino hanno selezionato gli alunni partecipanti e sperano vivamente di poter migliorare il risultato della scorsa edizione, quando un buon numero di partecipanti si qualificò per le semifinali.

“Vogliamo essere all’altezza delle aspettative – annuncia un gruppo di Seconda Media – sia per verificare il livello di conoscenza di inglese raggiunto, sia anche per gratificare il lavoro dei nostri insegnanti che credono molto in questa avventura. Abbiamo esordito l’anno scorso e quest’anno sicuramente faremo tesoro dell’esperienza maturata in precedenza”.

La professoressa Esposito non cela le potenzialità dei concorrenti, anche se le difficoltà per competere con istituti a livello nazionale e poi mondiali non è impresa facile, ma si punta a qualificare almeno una ventina di alunni per le semifinali in programma alla Città della Scienza di Bagnoli a metà marzo. Le finali si svolgeranno successivamente a Pesaro e il premio finale per i vincitori consiste in un soggiorno di due settimane a Londra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso Hippo, parte la carica dell’istituto ‘Mazzocchi’

CasertaNews è in caricamento