menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclo di incontri seminariali dal titolo 'La letteratura e le arti dell'Italia unita'

Avellino - Nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia 1861-2011 la Rivista «Sinestesie», periodico annuale di studi sulle letterature e le arti europee, fondato e diretto da Carlo Santoli, con la collaborazione istituzionale...

Nell'ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia 1861-2011 la Rivista «Sinestesie», periodico annuale di studi sulle letterature e le arti europee, fondato e diretto da Carlo Santoli, con la collaborazione istituzionale del Liceo Ginnasio Statale "Pietro Colletta" di Avellino, dirigente: Prof. Antonio Moccia, ha promosso un ciclo di incontri seminariali dal titolo "La letteratura e le arti dell'Italia unita", che hanno avuto inizio giovedì 16 dicembre 2010 con la conferenza del Prof.. Alberto Granese (Università di Salerno) dal titolo "Foscolo e l'Unità d'Italia" e termineranno il 16 dicembre 2011.
La direzione scientifica è a cura di Carlo Santoli. Interverranno autorevoli studiosi di letteratura, storia, arte e filosofia provenienti da varie università italiane, che terranno conferenze su autori dell'Italia pre e postrisorgimentale.
Il prossimo incontro seminariale si svolgerà sabato 15 gennaio 2011, alle ore 10.00.Relatore: Prof. Angelo Cardillo (Università di Salerno), che terrà una conferenza dal titolo "Garibaldi scrittore".

Abstract
Che Garibaldi tra altre caratteristiche presenti anche quella di scrittore di romanzi e di poesia, è un fatto poco noto perché la critica è stata molto severa nel giudicare tali velleità dell'eroe dei due mondi. I suoi scritti, però, al di là di ogni preclusione letteraria, hanno un valore documentario in quanto testimonianza diretta ed autobiografica di fatti e circostanze che hanno contribuito alla storia del Risorgimento italiano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento