menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fattopace mette mano alladeguamento delle strutture scolastiche

Capodrise - Abbattimento delle barriere architettoniche e riqualificazione degli edifici scolastici in relazione all'efficienza energetica: l'Amministrazione retta dal sindaco Giuseppe Fattopace ha aderito ad bando PON-FESR al fine di realizzare i...

Abbattimento delle barriere architettoniche e riqualificazione degli edifici scolastici in relazione all'efficienza energetica: l'Amministrazione retta dal sindaco Giuseppe Fattopace ha aderito ad bando PON-FESR al fine di realizzare i suddetti lavori presso la scuola materna "Don Paolo Portento", situata in via San Donato. In piena aderenza con le linee programmatiche , l'Amministrazione Fattopace mette in primo piano la tutela dell'infanzia e quindi l'adeguamento delle strutture scolastiche. L'Esecutivo ha infatti ha approvato l'altro ieri in giunta la delibera n.16 avente per oggetto il progetto preliminare per l'esecuzione dei lavori di riqualificazione degli edifici scolastici pubblici in relazione all'efficienza energetica , alla messa a norma degli impianti e all'abbattimento delle barriere architettoniche della scuola materna di via San Donato "Don Paolo Portento" per il triennio 2011-2013.

L'Ente ha infatti aderito al bando emanato dal Ministero dell'Istruzione PON-FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) "Ambienti per l'apprendimento" Asse II "Qualità degli ambienti scolastici", Obiettivo C "Incrementare la qualità delle infrastrutture scolastiche, l'ecosostenibilità e la sicurezza degli edifici scolastici; potenziare le strutture per garantire la partecipazione delle persone diversamente abili e quelle finalizzate alla qualità della vita degli studenti" rivolto alle istituzioni scolastiche statali di Primo e Secondo Ciclo, unitamente agli Enti Locali (comuni e Province) proprietari degli edifici scolastici delle Regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.
Il Bando finanzia infatti progetti finalizzati alla riqualificazione degli edifici scolastici in relazione all'efficienza energetica, alla messa a norma degli impianti, all'abbattimento delle barriere architettoniche, alla dotazione di impianti sportivi e al miglioramento dell'attrattività degli spazi.Il tutto coordinato dall'assessore all'Edilizia Scolastica e alla Pubblica Istruzione Antonella De Carlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento